dare il cognome del padre ad un figlio dopo la nascita

Inviata da sara. 7 apr 2017 4 Risposte  · Diritto di famiglia

buonasera avrei bisogno di un'informazione. nel caso in cui un padre viene a sapere di avere un figlio dopo la nascita, per dargli il suo cognome tutte le pratiche le può fare il legale per lui o deve farle lui in prima persona? nel caso debba muoversi lui in prima persona cosa deve fare?

figlio

Miglior risposta

Gentile Sara,
può scegliere se recarsi personalmente avanti l'ufficiale di stato civile o se delegare avvocato.
Cordialità

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Sara,
È necessario chiarire che Il bambino da riconoscere come figlio non deve essere già stato riconosciuto da entrambi i genitori.
Nel caso in cui il figlio da riconoscere sia maggiore di 14 anni è necessario il suo assenso e nel caso in cui sia maggiorenne è necessario il consenso all'attribuzione del cognome paterno.
Il padre deve recarsi all'ufficio di stato civile del comune di nascita del bimbo e compilare il modello per la sottoscrizione della dichiarazione di nascita avendo con se un documento di riconoscimento valido.
In ultimo v'è da precisare che per il riconoscimento di un figlio di età inferiore ai 14 anni, è necessario il consenso del genitore che per primo lo ha riconosciuto Il consenso può essere negato solo nel caso in cui il riconoscimento rechi pregiudizio al figlio. In mancanza provvede il Tribunale dei Minorenni
Avv. Marina Ligrani

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 APR 2017

Logo Studio Legale Matrimonialista Ligrani Marina Studio Legale Matrimonialista Ligrani Marina

944 Risposte

472 voti positivi

Si con il suo consenso si puo miovere l avvocato

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 APR 2017

Logo Avv. Raffaella Mancuso Avv. Raffaella Mancuso

153 Risposte

26 voti positivi

Gent.le Sara,
il riconoscimento del figlio nato fuori del matrimonio può essere effettuato in un qualunque momento successivo alla nascita, davanti a qualsiasi Ufficiale di Stato Civile (avviene in modo rapido e senza costi, per le modalità burocratiche si può chiedere direttamente al proprio Comune), per testamento o per atto pubblico.
Il figlio nato fuori del matrimonio riconosciuto acquisisce il cognome del genitore che lo ha riconosciuto per primo o, del padre se il riconoscimento è avvenuto congiuntamente.
Quanto il riconoscimento del padre è successivo a quello della madre il figlio può assumere il cognome del padre aggiungendolo o sostituendolo a quello della madre, o può anche mantenere il cognome materno.
In caso di controversia sull’attribuzione del cognome ai minorenni, competente a decidere a decide il Tribunale dei Minorenni, per i maggiorenni decide il figlio riconosciuto.

Per ogni approfondimento La invito a scrivermi agli indirizzi che trova su questo portale.

Saluti cordiali,

Avv. Giovanni Bonomo

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 APR 2017

Logo Avv. Giovanni Bonomo Avv. Giovanni Bonomo

196 Risposte

95 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Riconoscimento figlio naturale (cognome del padre non naturale)

2 Risposte, Ultima risposta il 16 Luglio 2015

Padre che vuole togliere cognome a figlia avuta in precedenza

9 Risposte, Ultima risposta il 09 Ottobre 2017

Disconoscimento del padre e cambio cognome

2 Risposte, Ultima risposta il 09 Novembre 2016

Come potrei cambiare il cognome di mio figlio?

1 Risposta, Ultima risposta il 27 Aprile 2017

Doppio cognome: appello

2 Risposte, Ultima risposta il 27 Aprile 2016

Rimozione cognome del minore

6 Risposte, Ultima risposta il 26 Gennaio 2016

Rimozione di un cognome 2

5 Risposte, Ultima risposta il 05 Aprile 2016

posso cambiare il cognome

2 Risposte, Ultima risposta il 03 Febbraio 2017

Rimozione di un cognome

5 Risposte, Ultima risposta il 04 Aprile 2016

Richiesta di annullamento patria podestà e cognome

1 Risposta, Ultima risposta il 01 Luglio 2016