Annullamento della responsabilità genitoriale

Inviata da nadia. 25 ott 2015 Affidamento esclusivo

Buongiorno,
il papà di mio figlio non lo vede e non lo sente da quando il ragazzo aveva un anno, ora ne ha 14. Dove devo rivolgermi? Ho esigenza di trasferirmi all'estero e vorrei stare tranquilla. Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Signora Nadia,
per rispondere correttamente al Suo quesito, è necessario conoscere quali siano i provvedimenti adottati dal Tribunale in sede di separazione o divorzio o a seguito di cessazione di convivenza more uxorio.
In linea generale, rientrando il trasferimento della residenza del minore all'estero in una delle decisioni di maggiore importanza per la vita del minore, anche in caso di disgregazione del nucleo familiare la scelta della residenza abituale deve essere assunta "di comune accordo" da entrambi i genitori, ciò anche quando il minore è stato affidato ad un solo genitore.
Non è, infatti, ammissibile una decisione unilaterale del singolo genitore.
In caso di disaccordo e, quindi di diniego del padre, dovrà rivolgersi al Tribunale per essere autorizzata a trasferire la residenza di suo figlio all'estero.
Dalle informazioni da Lei fornite, stante il perdurante disinteresse del padre di Suo figlio, dovrebbe essere abbastanza agevole ottenere l'autorizzazione del Tribunale al trasferimento all'estero.
Per eventuale assistenza, può contattarmi presso i recapiti del mio studio reperibili su google digitando avv. Lucilla Navarra o sull'albo degli avvocati di Roma anch'esso reperibile su google.
Cordiali saluti.
Avv. Lucilla Navarra

Avv. Lucilla Navarra Avvocato a Roma

332 Risposte

123 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Deve fare ricorso a mezzo avvocato al tribunale dei minori competente e chiedere con ricorso il venir meno della responsabilità genitoriale spiegando bene le motivazioni.
Il tribunale valuterà l'opportunità della pronuncia nell'interesse del solo minore.
Resto a disposizione

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno,
dal quesito non si evince se ci sono accordi omologati in merito. In caso di separazione potrebbe adire il Tribunale con ricorso ex art 710 cpc per la modifica delle condizioni, in modo da stare tranquilla.
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti

Studio Legale Vizzolesi

Studio Legale Vizzolesi Avvocato a Collecchio

363 Risposte

259 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentilissima Nadia,
a prescindere da eventuali provvedimenti adottati in sede di separazione o divorzio o a seguito di cessazione di convivenza more uxorio, trattandosi di una decisione maggior interesse, a rigore dovrebbe essere adottata congiuntamente dai genitori.In caso di disaccordo e, quindi di diniego del padre, dovra' rivolgersi al Tribunale. Tuttavia, sulla base delle seppure scarse informazioni, il perdurante disinteresse del padre di Suo figlio, da facilmente prevedere l'autorizzazione del Tribunale al trasferimento della residenza all'estero.
A Sua disposizione per assistenza.
Cordialmente.
Avv.Silvia Parrini (FORO DI PISA)
A Sua disposizione per assistenza.

Avv. Silvia Parrini Avvocato a Cascina

669 Risposte

259 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Nadia.
Anche se ha l'affidamento esclusivo del minore, non si comprende dalla Sua richiesta, per potersi trasferire all'estero deve essere autorizzata dal Tribunale della Sua residenza. Quanto alla decadenza della potestà genitoriale, se ci sono gli estremi di legge, come parrebbe sommariamente da quanto descrive, deve invece rivolgersi al Tribunale per i Minorenni.

Sono a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione.
Mi contatti tramite il portale.
Cordiali saluti.
Barbara Spinella

Avvocato Barbara Spinella Avvocato a Milano

187 Risposte

177 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera,
premesso che non ha specificato le modalità di affidamento del minore, ritengo che per portare all'estero il figlio debba necessariamente rivolgersi al Tribunale.
Cordiali saluti
avv. Filippo De Luca

Studio legale avvocato Filippo De Luca Avvocato a Udine

118 Risposte

55 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Nadia.
Bisognerebbe capire quale sia l'attuale situazione giuridica che disciplina i vostri rapporti. In linea di massima se lei dovesse trasferirsi all'estero insieme a suo figlio avrebbe eventualmente la necessità di essere autorizzata dal Tribunale

Studio Legale Vitelli Avvocato a Latina

703 Risposte

241 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Avvocati specializzati in Affidamento esclusivo

Vedere più avvocati specializzati in Affidamento esclusivo

QANDA_other_questions_related_ttl

Esponi il tuo caso ai nostri avvocati

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento legale in 48h.

50 QANDA_form_question_details_hint

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. QANDA_form_public_description2_lbl

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

QANDA_form_send_feedback_ttl

QANDA_form_send_feedback_lbl

QANDA_form_question_already_exists_ttl

QANDA_form_question_already_exists_txt

avvocati 8950

avvocati

domande 14200

domande

Risposte 44250

Risposte