Accesso Avvocati Registra il tuo studio gratis

Prescrizione su richiesta risarcimento danni

Inviata da Andrea. 11 ott 2016 9 Risposte

Agenzia immobiliare conclude la vendita di un immobile nel 2011. Nel 2014 la parte venditrice invia all' agenzia immobiliare per mezzo del legale di fiducia richiesta di risarcimento danni per presunto illecito, menzionando anche l'interruzione della prescrizione del diritto. Ad oggi non è stato richiesto nessun intervento del giudice a sentenza. In questo caso, il presunto credito con facoltà di richiesta danni si prescrive nel 2016?

richiesta , risarcimento

Miglior risposta

Buongiorno Andrea,
precisi chi e quale illecito sarebbe stato compiuto.
Saluti cordiali
Avv. Sandra Macis
Cagliari

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Il credito risarcitorio, essendo un rapporto contrattuale, si prescrive in 10 anni. La lettera in questione se e' stata firmata Dal cliente e contiene un' effettiva richiesta di denaro ha l'effetto di interrompere la prescrizione. Distinti saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

18 OTT 2016

Logo Anonimo-161561 Anonimo-161561

55 Risposte

13 voti positivi

Buongiorno Sig. Andrea,
il quesito dovrebbe essere più dettagliato per comprendere l'oggetto della controversia. In generale, l'azione di risarcimento danni si prescrive in 5 anni; stante l'interruzione dei termini nel 2014, la sua controparte è ancora in tempo per proporre l'azione giudiziaria.
Cordialità.
Avv. Gloriana Capuzzi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 OTT 2016

Logo Studio Legale Avv. Gloriana Capuzzi Studio Legale Avv. Gloriana Capuzzi

6 Risposte

Buongiorno Andrea,
se si tratta di un illecito contrattuale - e quindi di un comportamento dell'agenzia contrario ai doveri e agli obblighi imposti dall'esecuzione del contratto (es. doveri di informazione; mancata comunicazione alle parti delle circostanze a lui note relative alla valutazione e alla sicurezza dell'affare ex art. 1746 c.c.; mancata verifica autenticità delle sottoscrizioni delle scritture e dell'ultima girata dei titoli trasmessi per il suo tramite) - la prescrizione è quella ordinaria decennale ai sensi dell'art. 2946 c.c., altrimenti - trattandosi di un illecito extracontrattuale (e quindi estraneo agli obblighi assunti con il contratto) - la prescrizione è quella breve quinquennale.
I termini anzidetti (decennale e quinquennale) ricominciano a decorrere per intero dalla data di interruzione della prescrizione effettuata dalla parte venditrice.
Sperando di esser stato utile,
saluto cordialmente.
Avv. Riccardo Vallini Vaccari

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 OTT 2016

Logo Studio legale Vallini Vaccari Studio legale Vallini Vaccari

1 Risposta

Buongiorno, in attesa di chiarimenti sul tipo di illecito in via generale si può affermare in generale quanto segue: l'art. 2943 cc disciplina le ipotesi di interruzione della prescrizione da parte del titolare. Tra le vari ipotesi indicate, la norma prevede che la prescrizione è interrotta da ogni atto che valga a costituire in mora il debitore. Bisognerebbe quindi quanto meno conoscere il contenuto della lettera inviata per vedere se nella stessa si fa riferimento alla messa in mora del debitore.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 OTT 2016

Logo Avv. David Micheli Avv. David Micheli

192 Risposte

64 voti positivi

Gentile Andrea...
i dati da lei forniti sono veramente insufficienti per una consulenza......bisognerebbe specificare il tipo di illecito e come si sono svolti i fatti..............meglio una copia di tutto.

Resto a disposizione per aiutarla

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 OTT 2016

Logo Avvocato Di Lallo Avvocato Di Lallo

1027 Risposte

468 voti positivi

Egr. Sig. Andrea,
il quesito da Lei posto è troppo generico per poterle fornire una risposta.
Per risponderle è infatti necessario sapere in cosa consisterebbe il presunto illecito commesso dall'agenzia immobiliare e se nei confronti dell'agenzia viene vantato un diritto di credito un diritto al risarcimento del danno.
Cordiali saluti
Avv. Lucilla Navarra

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2016

Logo Avv. Lucilla Navarra Avv. Lucilla Navarra

332 Risposte

107 voti positivi

Buongiorno Sig. Andrea,
mi perdoni ma il quesito è troppo impreciso per poter dare un parere fondato.
Ad esempio, in cosa consisterebbe il presunto illecito commesso dall'agenzia immobiliare?
Inoltre, trattasi di un diritto di credito o di un diritto al risarcimento dei danni?
Cordiali saluti.
Avv. Luca Grassini.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2016

Logo Studio Legale avv. Grassini Luca Studio Legale avv. Grassini Luca

77 Risposte

24 voti positivi

Egr. Sig. Andrea
ad essere sincero fornisce ben pochi elementi per darle una risposta corretta. Dovrebbe quanto meno indicare la questione giuridica sottesa alla vicenda in modo da capire anche i tempi di prescrizione del diritto.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 OTT 2016

Logo Studio Legale Vitelli Studio Legale Vitelli

703 Risposte

209 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
termini prescrizione risarcimento danni sanitario

5 Risposte, Ultima risposta il 24 Luglio 2019

Risarcimento danni da lavoro - qual'è il termine di prescrizione?

3 Risposte, Ultima risposta il 07 Giugno 2017

Prescrizione richiesta danni ingiurie e violazione domicilio

5 Risposte, Ultima risposta il 07 Marzo 2019

Infrazione codice della strada e richiesta risarcimento danni

2 Risposte, Ultima risposta il 16 Settembre 2016

Richiesta Risarcimento Danni

4 Risposte, Ultima risposta il 14 Settembre 2016

Richiesta risarcimento danni per vizi immobile

5 Risposte, Ultima risposta il 21 Maggio 2016

richiesta di risarcimento danni per infiltrazioni d'acqua

8 Risposte, Ultima risposta il 18 Aprile 2019

Risarcimento danni per tatuaggio diverso da quello richiesto

2 Risposte, Ultima risposta il 13 Gennaio 2017