equitalia appartamento

Inviata da amareggiato. 9 ott 2017 8 Risposte  · Eredità

Buongiorno, Le speigo il mio problema. Mio padre acquistò un appartamento donandolo direttamente 50% di nuda proprieta a me e a mia sorella. e l'usuffrutto 100% lui. Purtroppo è deceduto sul posto di lavoro. Avevamo un mutuo, purtroppo a morte sua non siamo piu riusciti a pagare il mutuo. La banca in questione che avanzava 18 mila euro, ci ha fatto un intervento insieme al condominio e ci ha fatto l'instanza per mettere la casa all'asta. Giorni addietro abbiamo trovato un accordo con entrambi i lati. e hanno fatto instanza di sospesione del giudizio. Il problema ora e un altro mio padre aveva Verbali con equitalia riguardanti il suo lavoro ( peschereccio) che ammonatano a oltre 100 mila euro. Il cancelliere del tribunale ha detto che se non facciamo fare la sospesione del giudizio anche dall'equitalia loro ci vendono la casa. Ma la domanda e ovvia. A morte i debiti riguardanti verbali in quanto lui ha commesso infrazioni, noi eredi dobbiamo pagare tutto? non decade il debito con la morte? Sono abbastanza disperato. attendo risposta e vi ringrazio in anticipo la data fissata cdell'asta e il 31 ottobre

lavoro , mutuo

Miglior risposta

Buongiorno,
la proprietà è passata attraverso donazione ed anche il mutuo ipotecario ha seguito l'immobile come le spese condominiali mentre il debito con equitalia si trasmette agli eredi se non viene effettuata la rinuncia all'eredità.
Quindi se non avete già fatto la rinuncia all'eredità vi consiglierei di recarvi in cancelleria del Tribunale però se avete accettato l'eredità o effettuato atti dispositivi dei beni di vostro padre successivamente alla morte non sarà più possibile.
A disposizione per seguirvi nelle proceure qualora siano nel circondario di Firenze.
Cordiali saluti
Avv. Jacopo Pepi - Firenze

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

C'è la possibilità di uscire fuori da questa situazione, analizzando il dettaglio del debito con Equitalia ed accedendo ai benefici previsti dalle procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento (legge 3/2012), che già in altri casi hanno portato a risultati molto interessanti. Contatti il nostro Studio, saremo lieti di fornirLe maggiori informazioni.
Cordialmente,

Studio Legale Vollaro Palmariello & Partner

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2017

Logo Studio Legale Vollaro & Partner Studio Legale Vollaro & Partner

55 Risposte

52 voti positivi

Gentilissimo,
purtroppo la risposta non è ovvia come la domanda.
I debiti del de cuius non si estinguono con il fatto morte.
Nel nostro Paese esiste un meccanismo di successione dei debiti del defunto, per cui gli eredi sono tenuti ad adempiere al pagamento di quanto dovuto dal de cuius anche dopo la Sua morte.
A ciò fanno eccezione le sanzioni, in quanto legate alla responsabilità personale di chi ha commesso la violazione (dolo o colpa), non imputabile agli eredi.
Bisognerebbe, quindi, stabilire dapprima in che misura le sanzioni incidono sul debito del Suo defunto padre.
Dopo aver appurato ciò e laddove lo riteniate conveniente, potreste ovviare al problema della trasmissibilità del debito mediante la rinuncia all'eredità, salvo che Voi non l'abbiate già accettata o altrimenti disposto dei beni del defunto.
Chiaramente, tale valutazione è strettamente personale e deve tenere conto sia dell'attivo che del passivo ereditario.
Tenga presente che l'eventuale rinuncia all'eredità non inciderebbe in alcun modo sull'immobile in questione in quanto la proprietà di tale abitazione è stata a Voi trasferita prima della morte.
A disposizione per ogni ulteriore chiarimento.
Cordiali saluti.
Avv. Chiara Candido.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2017

Logo Studio legale tributario Avv. Chiara Candido Studio legale tributario Avv. Chiara Candido

10 Risposte

3 voti positivi

Buongiorno, lei è l'erede di suo padre e deve pagare i debiti a equitalia.
I debiti relativi alle tasse cadano in successione, mentre le sanzioni no.
Valuti se è il caso di fare una rinuncia all'eredità.
Avv. Daniela Parrini

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 OTT 2017

Logo Studio Legale Avv. Daniela Parrini Studio Legale Avv. Daniela Parrini

18 Risposte

15 voti positivi

Se il papà aveva debiti così importanti e non vi è attivo ereditario che superi per importo detti debiti, ritengo che l'unica procedura che vi possa tutelare è la rinuncia all'eredità, che può essere fatta con dichiarazione alla cancelleria competente per territorio o dal Notaio che preferite Voi.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 OTT 2017

Logo Avv. Addolorata Pastore Avv. Addolorata Pastore

3 Risposte

1 voto positivo

Per non rispondere dei debiti del papà è necessario rinunciare all'eredità, o accettarla con beneficio di inventario, nel qual caso risponderete nei limiti dell'attivo ricevuto.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 OTT 2017

Logo Avv. Antonella Anapoli Avv. Antonella Anapoli

20 Risposte

4 voti positivi

Gentilissimo, esistono degli organismi di conciliazione della crisi, dei quali io faccio parte, che consentono di rivedere tutti i debiti e di formulare con i creditori un paiono di rientro o addirittura anche niente.
Sono molto gli aspetti da valutare è da approfondire in questa vicenda.
Mi rendo disponibile per ogni ulteriore chiarimento non potendo essere esaustivo in così poche righe.
Cordialmente
Avv. Benedetti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 OTT 2017

Logo Studio Legale Benedetti Studio Legale Benedetti

21 Risposte

8 voti positivi

le somme dovute a titolo di sanzioni amministrative non si trasmettono agli eredi. la vicenda va comunque approfondita meglio

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 OTT 2017

Logo Avv. Antonio Germanò Avv. Antonio Germanò

27 Risposte

2 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Equitalia e pignoramento

1 Risposta, Ultima risposta il 02 Settembre 2016

come sollecitare equitalia a chiudere un'ipoteca

5 Risposte, Ultima risposta il 13 Luglio 2017

situazione debitoria di 1 erede

2 Risposte, Ultima risposta il 02 Gennaio 2018

sucessione

3 Risposte, Ultima risposta il 20 Febbraio 2018