Voglio costituire una società unipersonale

Inviata da Marco. 13 ott 2015 10 Risposte

Buonasera,
sto pensando di mettere su la mia società unipersonale però ho paura dei rischi connessi. Quali alternative ho a disposizione? Quali i reali vantaggi e svantaggi?
Grazie a tutti per le vostre risposte

Miglior risposta

Gentilissimo Marco,
per non incorrere in rischi di carattere economico-patrimoniale, sicuramente la soluzione migliore è quella di costituire una società a responsabilità limitata (s.r.l.) che consente, in caso di debiti sociali, di rispondere soltanto con il patrimonio della società, distinto da quello suo personale che non verrà intaccato (vantaggio che offre la costituzione di una società di capitali, quale è la s.r.l., diversamente dalle società di persone, come la s.a.s. o la s.n.c., secondo la cui disciplina i soci sono invece illimitatamente responsabili e rispondono con tutto il loro patrimonio sociale e personale).
Inoltre, nel caso in cui la Sua età sia inferiore a 35 anni, l'art. 2463 bis c.c. prevede la costituzione per atto pubblico (davanti a un notaio) di una società a responsabilità limitata SEMPLIFICATA in conformità al modello standard tipizzato con decreto del Ministro della Giustizia, che le offre tante agevolazioni dal punto di vista fiscale.

Rimango a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione.

Cordiali Saluti
Avv. Enrica Anerdi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

egregio sig. marco,
confermo quanto detto dal precedente collega in ordine alla soluzione migliore da intraprendere ovvero che è bene costituiire una srl . per questo ti segnaloi quali siano
le incombenze da fare per dar vita a una srl , avvalendosi, a mio parere, sempre dell'assistenza e ausilio di un legale che tratta diritto commerciale e/o di un commercialista :
Le riporto La disciplina che deve eseguire che è più o meno questa s.e.o. :
Stipula di un contratto;
Controllo notarile;
Versamento di almeno il 25% dei conferimenti in denaro più l'intero sovrapprezzo direttamente presso l'amministrazione della società.
regolare Iscrizione entro 20 giorni al registro delle imprese a cura del notaio.
cordialmente
avv Francesco Colantonio

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

18 LUG 2018

Logo Avv. Francesco Colantonio Avv. Francesco Colantonio

316 Risposte

222 voti positivi

La srl unipersonale la garantisce a condizione che l'amministrazione avvenga nel rispetto di tutti i criteri di legge.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2018

Logo Studio Legale Puglia Avv. Gaetano Studio Legale Puglia Avv. Gaetano

1039 Risposte

1278 voti positivi

Sicuramente potrà ottenere dei vantaggi, soprattutto di ordine patrimoniale, dalla costituzione di una srl. Tenga però conto del fatto che dovrà necessariamente versare l'intero capitale sociale sottoscritto per non incorrere nella garanzia personale illimitata, che comporterebbe l'esposizione del suo patrimonio per l'ipotesi di insolvenza sociale.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

5 MAR 2016

Logo Masile & Albai Studio Legale Masile & Albai Studio Legale

7 Risposte

27 voti positivi

Buongiorno Marco,
indubbiamente il vantaggio dell'SRL anche se unipersonale è quella della limitazione della responsabilità. Tuttavia non ritengo assolutamente utile tale forma societaria per piccole dimensioni e realtà che ben potrebbero operare anche mediante l'apertura di una ditta individuale. Tenga infatti presente che l'SRL non solo è necessariamente in contabilità ordinaria, ma essa è anche tenuta al deposito periodico dei bilanci in camera di commercio ed al pagamento dei relativi diritti. Qualora Lei in futuro voglia compiere modifiche allo statuto dovrà sempre ricorrere al notaio e, infine, qualora voglia dismettere la società sarà sempre necessario passare prima dal procedimento di liquidazione. Quindi è evidente la maggiore incidenza dei costi nella gestione ordinaria di una SRL rispetto ad una ditta individuale. Non trascuriamo poi il fatto che la limitazione della responsabilità spesso è solo uno specchietto per le allodole: qualora voglia ottenere conti affidati, finanziamenti o altre forme di credito dalle banche e dai vari intermediari finanziari, le verranno richieste garanzie personali (fideiussioni) quindi a nulla sarà valso costituire una SRL. Il mio suggerimento, quindi, è quello di agire sulla sua tutela patrimoniale (se ha da perdere e prima di intraprendere una iniziativa imprenditoriale, in modo da metterla al sicuro da eventuali rischi connessi ad esposizione debitoria) e poi scegliere il modello organizzativo più consono alle sue esigenze, abbattendo ove possibili costi ed impedimenti burocratici.
Cordiali saluti.

Avv. Mauro Scatena Salerno

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

31 DIC 2015

Logo Avv. Mauro Scatena Salerno Avv. Mauro Scatena Salerno

8 Risposte

10 voti positivi

Gent.mo signore,
ha varie alternative nel costituire una società; unipersonale, sas, srl.
A secondo del business in cui deve operare, dovrebbe scegliere il mezzo giuridico più idoneo alle sue esigenze.
Se desidera assistenza legale con un congruo parere in grado di illustrarle le alternative e aiutarla nella costituzione della società, non esiti a contattarci,
cordiali saluti

Studio legale Morano & partners

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

16 OTT 2015

Logo Studio legale Morano & partners Studio legale Morano & partners

221 Risposte

28 voti positivi

Salve,
con la riforma delle società è ora possibile costituire una Srl unipersonale, che è di gran lunga lo strumento che consiglio di più, quanto a certezza dei rapporti, rischi e fiscalità. Quanto ai rischi, essendo una società di capitali, dei debiti della società risponde la società con il suo patrimonio, il socio unico non rischia niente. Rischia solo, in quanto amministratore unico, per atti effettuati dalla società che siano contrari alla legge, come distrazione indebita del capitale sociale etc.
Ha dei costi bassissimi: il capitale sociale è inizialmente libero e dopo deve essere di almeno 10.000 euro (il capitale sociale però può consistere anche in immobili e macchinari capitalizzati), la gestione annuale, tra contabilità e tasse, va dai 200 ai 300 euro, di più in caso di elevato fatturato.
A livello fiscale la società subisce una tassazione Ires del 27,5%, e gli utili ripartiti al socio entrano a far parte della base imponibile di questo decurtati nella loro quota imponibile del 95% onde evitare doppia tassazione.
In sostanza, lasci perdere la ditta individuale, troppi rischi.
Cordialmente,

Alessandro Scavo, Studio Legale Scavo

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 OTT 2015

Logo Studio Legale Scavo & Associati Studio Legale Scavo & Associati

94 Risposte

40 voti positivi

Gentilissimo Marco,
al fine di limitare la Sua responsabilita' (ndr ed evitare pertanto di rispondere delle obbligazioni sociali anche col suo patrimonio personale) dovrebbe costituire una societa' a responsabilita' limitata ma, attenzione, al fine di evitare di rispondere illimitatamente, deve provvedere al conferimento per l'intero e deve rispettare precisi oneri di pubblicita'.
Le consiglio vivamente di rivolgersi ad un commercialista di Sua fiducia che La possa assistere per la pratica.
Cordialmente.
Avv.Silvia Parrini (FORO DI PISA)

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 OTT 2015

Logo Avv. Silvia Parrini Avv. Silvia Parrini

669 Risposte

212 voti positivi

Egregio Marco,
il vantaggio sta nel fatto che la società e totalmente sua e quindi la gestisce come vuole.
Per il resto l'art. 2462 c.c. dispone che l'unico socio è illimitatamente responsabile con il suo patrimonio per le obbligazioni per le obbligazioni assunte dalla società se non sono state osservate le regole sui conferimenti o quelle sulla pubblicità di cui sopra, ma solo nel caso d'insolvenza della società.
In altre parole basta non rispettare uno di questi due obblighi e sorgerà la responsabilità illimitata dell'unico socio.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 OTT 2015

Logo Studio Legale Vitelli Studio Legale Vitelli

703 Risposte

204 voti positivi

Il vantaggio è che la Società unipersonale è solo sua e la gestisce come vuole.
Lo svantaggio è che lei sarà illimitatamente responsabile con il suo patrimonio dei debiti della società

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 OTT 2015

Logo Studio Legale Vitelli Studio Legale Vitelli

703 Risposte

204 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Voglio mettermi in società con un avvocato

2 Risposte, Ultima risposta il 20 Marzo 2017

Liquidazione Srl unipersonale

2 Risposte, Ultima risposta il 04 Marzo 2016

Come fare una società all'estero?

3 Risposte, Ultima risposta il 04 Agosto 2014

costituzione società di avvocati

1 Risposta, Ultima risposta il 06 Dicembre 2016

lavoro come free-lance per una società estera

1 Risposta, Ultima risposta il 12 Giugno 2015

Impignorabilità di utili di srls

3 Risposte, Ultima risposta il 29 Gennaio 2018

Ho commesso reato di diffamazione?

2 Risposte, Ultima risposta il 24 Gennaio 2017