Non puoi recarti in nessuno studio?
Trova un avvocato online
Accesso Avvocati Registra il tuo studio gratis

Vendere casa coniugale

Inviata da michele. 10 mar 2016 Separazione consensuale

Buonasera,
volevo sapere se fosse possibile mettere in vendita una casa acquistata in comproprietà con la mia ex moglie anche senza il suo consenso. Aggiungo inoltre che nell'omologa di separazione consensuale l'immobile è stato affidato in uso alla mia ex moglie. Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Deve chiedere la vendita all'asta in un giudizio di divisione. Fermo restando che i diritti della sua ex moglie non vengono meno e quindi in sede di vendita ciò verrà valutato con evidente riduzione del valore e dunque del prezzo di vendita.

Avvocato Francesco Patanè Avvocato a Acireale

440 Risposte

604 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Signor Michele,
un'immobile in comproprietà può essere venduto solo con il consenso del comproprietario. In assenza di consenso le strade residue sono due: 1) causa di divisione per la vendita all'asta dell'immobile; il valore di un immobile gravato da diritto di assegnazione sarà necessariamente limitato per la presenza di da tale diritto; 2) vendita della sua quota del 50%, con tutte le difficoltà che ne conseguono per il reperimento di un acquirente interessato.
Un cordiale saluto

Avv. Raffaella Angelica Molendini

Avv. Raffaella Angelica Molendini Avvocato a Milano

91 Risposte

273 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentilissimo Michele,
se la casa familiare e' stata assegnata a Sua moglie quale genitore affidatario del o dei figli minori, ritengo sia arduo vendere la casa familiare.Il diritto di assegnazione se trascritto e' opponibile nei confronti dei terzi senza limiti temporali.Se non trascritto il diritto di assegnazione e' opponibile nei confronti dei terzi nei limiti di un novennio.
Sarebbe utile leggere il verbale di separazione personale consensuale per darle una risposta esauriente e corretta.
A Sua disposizione per assistenza ed anche per eventuali chiarimenti telefonici.
Cordialmente.
Avv.Silvia Parrini (FORO DI PISA)

Avv. Silvia Parrini Avvocato a Cascina

669 Risposte

233 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Signor Michele.
Essendo un immobile in comproprietà può vendere solo la Sua quota pari al 50% poiché senza il consenso dell'altro comproprietario non è possibile vendere l'intero immobile.
Ci sarebbe, però, da valutare l'opzione di promuovere un giudizio di divisione ed eventuale successiva vendita dell'immobile.
Distinti saluti.
Avv Stab. (Abogado) Rossana Delbarba

Avv. Rossana Delbarba Avvocato a Brescia

769 Risposte

342 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

La casa potrà essere venduta solo con il consenso della sua ex moglie comproprietaria della quota del 50%.
Tuttavia Lei potrà chiedere lo scioglimento della comunione non appena verranno meno i presupposti che hanno determinato l'assegnazione della casa coniugale alla sua ex coniuge.
Saluti cordiali

Avv. Sandra Macis
Cagliari

Avv. Sandra Macis Avvocato a Cagliari

424 Risposte

418 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Egr. sig. Michele,
l'immobile non può essere venduto senza il consenso di Sua moglie.
Se Sua moglie non è d'accordo, Lei può comunque agire giudizialmente, con una causa di divisione che però ha tempi lunghi e costi elevati.
Le consiglio di avviare una trattativa con Sua moglie per cercare assieme di arrivare ad un accordo sulla vendita o eventualmente sull'acquisto da parte di Sua moglie della quota di Sua proprietà.
Cordiali saluti
avv. Barbara D'Angelo

Studio legale Avvocato Barbara D'Angelo Avvocato a Bologna

42 Risposte

23 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Egr. Sig. Michele, Lei non può vendere la casa. Può cedere la sua quota questo si, chiedendo la divisione del bene, tuttavia non so chi acquisterebbe una quota anche sapendo che ne ha l'uso sua moglie. Un suggerimento: la casa è abbastanza grande da poter anche essere divisa con due porte di ingresso e servizi essenziali separati? Se si allora può chiedere la divisione dell'appartamento e poi cedere quella che diverrebbe la sua proprietà.

Avv. Aristotele Biasino Avvocato a Barletta

19 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Per la vendita occorre il consenso di sua ex moglie.
Qualora dovessero venire meno i presupposti dell'assegnazione della casa coniugale lei potrà chiedere lo scioglimento della comunione.
Saluti cordiali
Avv. Sandra Macis
Cagliari

Avv. Sandra Macis Avvocato a Cagliari

424 Risposte

418 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Signor Michele,
non é possibile vendere per intero la casa in comunione; puó, tuttavia vendere la sua quota di proprietà ma ció sarà difficile in quanto sua moglie ha un diritto di uso della stessa e, pertanto, nessuno sarà invogliato ad acquistare un immobile di cui non potrà usufruire.
Cordialità.
Avv. Emanuela Costa

Studio Legale Avvocato Emanuela Costa Avvocato a Santa Maria di Sala

324 Risposte

297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Egregio Michele,
se l'immobile è stato acquistato in comproprietà difficilmente può venderlo per intero. Può senza dubbio vendere il suo 50%. Rimane il fatto che sua moglie rimane a viverci.

Studio Legale Vitelli Avvocato a Latina

703 Risposte

218 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Avvocati specializzati in Separazione consensuale

Vedere più avvocati specializzati in Separazione consensuale

QANDA_other_questions_related_ttl

OVERVIEW_qanda_btn

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento legale in 48h.

50 QANDA_form_question_details_hint

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. QANDA_form_public_description2_lbl

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

QANDA_form_send_feedback_ttl

QANDA_form_send_feedback_lbl

QANDA_form_question_already_exists_ttl

QANDA_form_question_already_exists_txt

avvocati 8900

avvocati

domande 11950

domande

Risposte 40950

Risposte