Tempi da notifica chiusura indagini preliminari ad udienza preliminare

Inviata da Lorena. 8 nov 2018 4 Risposte  · Diritto processuale

Stimatissimi avvocati, vi ringrazio in anticipo per l'attenzione che vorrete dedicarmi. Ho ricevuto un avviso di chiusura delle indagini preliminari per due supposti reati, da allora è passato un anno. Il mio avvocato mi disse subito, esaminato il fascicolo, di stare tranquillo circa la fondatezza degli stessi (a nostro avviso nulla). Da quel momento è ormai passato più di un anno, vorrei quindi chiedervi se è normale e se ci sono dei termini temporali che impongano al pm la richiesta di rinvio a giudizio e la contestuale udienza preliminare del gup. È plausibile l'ipotesi di richiesta di archiviazione da parte del dato il tempo trascorso?

Miglior risposta

Non è previsto un termine entro il quale il Pubblico Ministero debba disporre il rinvio a giudizio dopo l'emissione dell'avviso di conclusioni indagini e la decorrenza dei termini difensivi ad esso legati.
È previsto che ricevuta la richiesta di rinvio a giudizio il GUP fissi la relativa udienza preliminare entro cinque giorni.
Le consiglio di verificare in Procura lo stato del procedimento penale a Suo carico onde accertare gli adempimenti assunti dal PM dopo l'avviso di conclusioni indagini.
Se è stato archiviato di fatto non Le viene notificato.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Sig.ra Lorena,
Solo per alcuni tipi di reato, la richiesta di rinvio a giudizio deve essere presentata entro un termine ben preciso, ovverosia entro trenta giorni dalla chiusura delle indagini preliminari.
Tale prescrizione vale, nel dettaglio, per l'omicidio colposo commesso con violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro e per l'omicidio stradale.
Per quanto concerne la richiesta di rinvio a giudizio per i restanti tipi di reati, potrebbe trascorrere anche un notevole lasso di tempo prima che il P.M. proceda in tal senso.
Potrà sempre recarsi nella competente Procura al fine di verificare lo stato del procedimento.
Cordialità,
Avv. Francesco Zofrea

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

IERI 12:04

Logo Studio Legale Zofrea Studio Legale Zofrea

509 Risposte

345 voti positivi

Gentile Signora,
non vi è di fatto termine entro i quali una volta emesso il 415 bis e decorsi i 20 giorni da questo concesso per le richieste difensive (memoria o richiesta interrogatorio) il PM disponga la richiesta di rinvio a giudizio. Invero dispone il codice che entro cinque giorni dal deposito della richiesta di rinvio da parte del PM, il giudice debba fissare la relativa udienza.

Le consiglierei una verifica in Procura dello stato del procedimento onde capire dopo il 415 bis quali incombenti siano stati compiuti dalla Procura, potrebbe essere anche essere intervenuta l'archiviazione che non Le viene notificata e quindi non lo sa finché non controlla o non trattarsi di reati per cui è prevista l'udienza preliminare e quindi essere stato emesso un decreto di citazione a giudizio.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

IERI 12:04

Logo Avvocato Barbara Fretti Avvocato Barbara Fretti

7 Risposte

8 voti positivi

Buongiorno, a vote può passare diverso tempo prima che il P. M. proceda.
Resto a disposizione per qualsiasi necessità.
Cordiali saluti.
Dott. Antonino Matina

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 NOV 2018

Logo Dott. Antonino Matina Dott. Antonino Matina

1040 Risposte

1291 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Notifica chiusura indagini preliminari

7 Risposte, Ultima risposta il 08 Maggio 2015

Notifica conclusione indagini preliminari

3 Risposte, Ultima risposta il 07 Maggio 2018

Notifica querela o denuncia

1 Risposta, Ultima risposta il 08 Agosto 2017

querela ed ex 335

4 Risposte, Ultima risposta il 07 Agosto 2017