Separazione marito disoccupato

Inviata da Elena. 12 ott 2017 7 Risposte

Buongiorno, sono sposata da due anni, dopo 10 anni di convivenza. Abbiamo due bimbi piccoli, mio marito è disoccupato da 4 anni e non fa neanche nulla per trovare lavoro con la scusante che si occupa dei bambini quando io sono in ufficio. Attualmente si occupa solo del bimbo piccolo e per 4 ore al giorno, il bimbo grande va alla materna.
La situazione è insostenibile e voglio separarmi poiché non provo più nulla per lui, se non fastidio.
Ho tutto a carico io, affitto, spese e bimbi.
Vorrei che andasse via, che si tirasse su le maniche e trovasse finalmente lavoro.
Posso comunque separarmi nonostante lui non abbia mezzi di sostentamento?
Dovrò mantenerlo?
Avrebbe la possibilità di chiedere ospitalità ai suoi parenti prossimi. Io non intendo prolungare la convivenza.

7 Risposte

  • Miglior risposta

    Gentile Signora,
    la separazione personale può essere chiesta e ottenuta a prescindere dalle condizioni economiche dell'altro coniuge.
    In merito ai figli, è ragionevole ritenere che il collocamento prevalente venga riconosciuto a Lei presso l'attuale casa familiare e, consegunetemente, che sia Suo marito a dover reperire una nuova abitazione.
    Rimango a Sua disposizione per ogni eventuale approfondimento della vicenda e Le porgo i miei
    migliori saluti.
    Avv. Alberto Munari - Verona

    Pubblicato 17 Ottobre 2017

    Anonimo

Spiega il tuo caso ai nostri avvocati

Qual è la tua domanda? Avvocati esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come vuoi inviare la tua domanda?
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli avvocati della tua zona
    Per selezionare gli avvocati più adatti
    • 7800 Avvocati a tua disposizione
    • 7350 Domande inviate
    • 24350 Risposte inviate
    • Gentile Signora, può ottenere la separazione, consensuale se trova un accordo economico con Suo marito o giudiziale se non vuole mantenerlo.
      Difatti mentre l'affido è condiviso per legge, la collocazione principale verrà data a Lei che è la mamma, quindi anche la casa assegnata a Lei.Lui dovrà andarsene, per esperienza Le dico che se gli darà un aiuto economico se ne andrà più velocemente, altrimenti in giudiziale con le ultime sentenze potrà ottenere che se ne vada e che si mantenga da solo, non avendo gravi motivi di salute, nè suppongo un'età avanzata, nè essendo privo di competenze, immagino. In ogni caso se riesce a dimostrare che non fa nulla per trovarsi un lavoro la giurisprudenza è orientata per il mancato mantenimento. A disposizione per chiarimenti. Avv. Stefania Lucchi di Forlì

      Pubblicato 15 Ottobre 2017

      Logo Studio Legale Avv. Stefania Lucchi

      10 Risposte

      3 Valutazioni positive

    • Gentile signora,in caso di separazione presumibilmente i figli saranno affidati anche a Lei con loro collocazione presso di Lei e di conseguenza Le sara' assegnata la casa coniugale con assegno di mantenimento per i figli a carico di Suo marito e ragionevolmente superiore di quello che dovra' versare per il suo mantenimento.CordialmenteAvv.AlfredoGuarinoNapoli

      Pubblicato 15 Ottobre 2017

      Logo Avv. Alfredo Guarino

      1703 Risposte

      347 Valutazioni positive

    • Buongiorno
      Può chiedere separazione giudiziale. Per quanto riguarda il mantenimento bisognerebbe approfondire la situazione di sui marito. Ma se lei è disposta al mantenimento dei suoi figli , per il marito si.pronuncerà il giudice.sulla.base di vari elementi. Ma sulla base delle ultime sentenze difficilmente il.coniuge ha diritto al.mantenimento, soprattutto se è disoccupato per "sua Volontà"
      Cordiali saluti

      Pubblicato 13 Ottobre 2017

      Logo Studio Legale Avv. Natascia Spicuzza

      13 Risposte

      1 Valutazione positiva

    • Si...probabilmente le toccherà mantenerlo.

      Pubblicato 13 Ottobre 2017

      Logo Studio Legale Avv. Alberto Di Febo

      108 Risposte

      46 Valutazioni positive

    • Buongiorno
      Non ci sta aktra via d'uscita che la separazione consensuale o giudiziale sul fatto di mantenere sui marito questi variando tribunale e tribunake.Restp a sua disposizione per ogni chiarimento. AVV.GIOVANNA ORIANI

      Pubblicato 13 Ottobre 2017

      Logo Avv. Giovanna Oriani

      707 Risposte

      280 Valutazioni positive

    • non vedo altra soluzione che la separazione : consensuale o giudiziale, credo che le toccherebbe mantenerlo

      Pubblicato 12 Ottobre 2017

      Logo Avvocato Di Lallo
      Avvocato Di Lallo Vairano Scalo

      659 Risposte

      299 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande