Scrittura privata senza notaio

Inviata da Marco. 11 lug 2018 10 Risposte

Tramite una scrittura privata, un parente intende donare un terreno agricolo ad una nipote.

Se possibile gradirei sapere se, per far sì che la scrittura privata abbia valore legale, questa debba essere redatta da un notaio e quali altre migliori alternative esistono alla donazione.

Grazie

Miglior risposta

Buongiorno Marco,
la donazione (salvo le ipotesi di modico valore ma non è il suo caso) deve essere fatta per atto pubblico (quindi davanti a Notaio) ed alla presenza di due testimoni.
In caso contrario la donazione è nulla.
Pertanto, già Le anticipo che non può essere fatta per scrittura privata.
Inoltre, è sconsigliabile la donazione atteso che potrà essere revocata nel caso che in sede di successione emerga un altro erede di cui non sia stata rispettata la quota di legittima (o comunque laddove non sia stata rispettata la quota di legittima degli eredi già conosciuti) (c.d. azione di riduzione che si prescrive in anni 10 dall'apertura della successione).
Pertanto, le consiglio di valutare altre possibilità. Per qualsiasi informazione può contattarmi direttamente. Un cordiale saluto
Avv. Matteo Gigliosi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Quanto all'ipotesi dell'usucapione, uno Studio del Consiglio Nazionale Del Notariato n. 4-2017/C conferma la legittimità e trascrivibilità di un accordo di accertamento di usucapione dinanzi al notaio anche al di fuori del procedimento di mediazione.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 LUG 2018

Logo Luca Cortese @ Consulenza ed assistenza legale a Brescia Luca Cortese @ Consulenza ed assistenza legale a Brescia

14 Risposte

17 voti positivi

L'art. 782 del codice civile prevede che "La donazione deve essere fatta per atto pubblico, sotto pena di nullità".
In base al'art. 2699 del codice civile "L'atto pubblico e' il documento redatto, con le richieste formalità, da un notaio o da altro pubblico ufficiale autorizzato ad attribuirgli pubblica fede nel luogo dove l'atto e' formato.".
L'art. 47 della Legge 89/1913 (legge notarile) stabilisce che L'atto notarile non può essere ricevuto dal notaio se non in presenza delle parti e, nei casi previsti dall'articolo 48, di due testimoni.
L'art. 48 della Legge 89/1913 (legge notarile) chiarisce che oltre che in altri casi previsti per legge, è necessaria la presenza di due testimoni per gli atti di donazione (..).
La presenza del notaio, che per l'esercizio delle sue funzioni è responsabile, sarebbe una garanzia il donatario.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 LUG 2018

Logo Luca Cortese @ Consulenza ed assistenza legale a Brescia Luca Cortese @ Consulenza ed assistenza legale a Brescia

14 Risposte

17 voti positivi

Gentile sig. Marco,
le evidenzio che la donazione (salvo che in ipotesi di modico valore che però non è il suo caso) deve avere, a pena di nullità, la forma dell'atto pubblico (quindi redatto dal Notaio) ed essere effettuata alla presenza di due testimoni.
Le ricordo altresì che è sconsigliabile procedere con la donazione atteso che in caso di violazione della quota di legittima degli eredi, essa potrà essere travolta dall'azione di riduzione (esperibile nel termine di anni 10 dall'apertura della successione).
Pertanto, le consiglio di procedere diversamente. Per qualsiasi informazione od assistenza può contattarmi direttamente. Un cordiale saluto. Avv. Matteo Gigliosi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 LUG 2018

Logo Avv. Matteo Gigliosi Avv. Matteo Gigliosi

54 Risposte

40 voti positivi

Dal Codice civile, Art. 782. (Forma della donazione): "La donazione deve essere fatta per atto pubblico, sotto pena di nullità".
Con i migliori saluti.
Dott. Lic. Luca Cortese

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 LUG 2018

Logo Luca Cortese @ Consulenza ed assistenza legale a Brescia Luca Cortese @ Consulenza ed assistenza legale a Brescia

14 Risposte

17 voti positivi

Egr. Sig. Marco,
a meno che non si tratti di donazione di modico valore (ma trattandosi di bene immobile, escluderei tale eventualità), l’art. 782 cod. civ. per le donazioni richiede la forma dell’atto pubblico “ad sustantiam”, ovvero l’atto di donazione è inesistente se manca della forma dell’atto pubblico.
Perché la donazione sia effettiva è quindi necessario che l’atto venga rogato da un notaio alla presenza di due testimoni (artt. 48 e 50, l. 16 febbraio 1913, n. 89).
Nella speranza di essere stato utile, offro la disponibilità del mio studio e Le porgo distinti saluti,
Avv. Francesco Zofrea

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 LUG 2018

Logo Studio Legale Zofrea Studio Legale Zofrea

526 Risposte

350 voti positivi

Egr. Sig. Marco,
la donazione abbisogna della forma di atto pubblico, per cui la scrittura privata non ha alcun valore.
Cordiali saluti
Avv Stefano Di Donato -Ravenna-

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 LUG 2018

Logo Studio Legale Della Ratta & Di Donato Studio Legale Della Ratta & Di Donato

43 Risposte

15 voti positivi

La donazione necessità della forma dell'atto pubblico per cui non esistono altre forme valide se non quella di essere redatta dal notaio.
Verificando che ricorrano i presupposti un'alternativa potrebbe essere l'usucapione.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 LUG 2018

Logo Studio Legale Puglia Avv. Gaetano Studio Legale Puglia Avv. Gaetano

932 Risposte

1072 voti positivi

Gentile Marco,
la donazione può essere fatta esclusivamente con la forma dell'atto pubblico, pertanto di fronte ad un notaio, pena la nullità dell'atto.
Distinti saluti
Avv. Alessandro Tadei

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 LUG 2018

Logo Avv. Alessandro Tadei Avv. Alessandro Tadei

196 Risposte

142 voti positivi

Buongiorno, trattandosi di donazione va per atto pubblico di notaio con testimoni

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 LUG 2018

Logo Avv. Antonio Cesarini Avv. Antonio Cesarini

1130 Risposte

330 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Quote diverse proprietà immobile e scrittura privata con divorzio

4 Risposte, Ultima risposta il 27 Settembre 2016

Scrittura privata, divisione tra fratelli e padre

7 Risposte, Ultima risposta il 09 Marzo 2016

scrittura privata e intestazione fittizia

1 Risposta, Ultima risposta il 11 Novembre 2017

Risarcimento del maggior danno

3 Risposte, Ultima risposta il 05 Dicembre 2017

testamento olografo e donazione fittizia

1 Risposta, Ultima risposta il 11 Novembre 2017

risoluzione contratto compravendita appartamento

2 Risposte, Ultima risposta il 14 Novembre 2017

Compravendita di un terreno agricolo

1 Risposta, Ultima risposta il 11 Novembre 2017

Costruire casa coniugale su terreno di un solo coniuge

2 Risposte, Ultima risposta il 10 Giugno 2018

non trovo unavvocato su vibo che vada contro i colleghi

2 Risposte, Ultima risposta il 19 Luglio 2017