Accesso Avvocati Registra il tuo studio gratis

Ritiro patente per stato di ebbrezza punteggio 1.3

Inviata da Piero. 8 feb 2016 8 Risposte

Buongiorno,
mi è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza, volevo sapere quanto può costare un avvocato per gestire il processo, e inoltre poiché non mi è stato chiesto se volevo la presenza di un avvocato, mi chiedevo se il procedimento sia nullo!
Grazie

Miglior risposta

Buongiorno sig. Paolo,
al momento del ritiro della patente avrà certamente firmato (o comunque sarà stato invitato a firmare) un verbale con indicazione dell'avvocato che le è stato assegnato d'ufficio.
Le consiglio di contattare un avvocato penalista di fiducia (o, diversamente, l'avvocato che le è stato "assegnato") per avere informazioni sulla procedura da seguire e sui costi che dovrà sostenere per il processo.
Il mio studio è a disposizione per ogni informazione del caso.
Cordialità
avv. Federica Taiola

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno signor Paolo,
il costo di un avvocato dipende dall'attività che sarà svolta secondo un tariffario forense contenuto nel D.M. 55/2014 peraltro derogabile. A seconda del tasso di alcool al momento in cui l'hanno fermata in stato di ebrezza, si potra' configurare un illecito amministrativo o penale ex art. 186, co.2 Codice della Strada. La patente viene ritirata in genere per 6 mesi e la pena potra' essere sostituita con i lavori di pubblica utilità senza dover affrontare il processo oppure le verra' notificato un decreto penale di condanna avverso il quale potra' proporre opposizione conseguente al reato compiuto. In sede di giudizio se incensurato, la guida in stato di ebbrezza e' compatibile con la speciale tenuita' del fatto ex art. 131bis Codice Penale. Come il collega mi ha anticipato l'onorario dell'avvocato va dai 1800 euro ai 3500 oltre al contributo previdenziale.
Devo valutare sulla base della documentazione.Mi occupo giornalmente di guida in stato di ebbrezza, Mi contatti tramite portale

Avv. Ticozzi Chiara Letizia
MILANO

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

8 MAR 2017

Logo Avvocato Chiara Letizia Ticozzi, Registered European Lawyer Avvocato Chiara Letizia Ticozzi, Registered European Lawyer

88 Risposte

36 voti positivi

Buongiorno sig. Paolo, il procedimento può avere dei costi variabili in bae alla specifica contestazione che le è stata fatta, il tutto potrebbe concludersi con una procedura più o meno complessa. Ad ogni modo rimango a disposizione per chierimenti e dettagli.
Avv. Vincenzo Ferrigno

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 FEB 2016

Logo Studio Legale Ferrigno Studio Legale Ferrigno

5 Risposte

1 voto positivo

A seconda del tasso alcolemico rilevato, si va incontro a procedimenti amministrativi (da 0,5 g/l a 0,8 g/l) o penali (da 0,8 g/l).
Se è la prima volta, si può chiedere di svolgere i lavori di pubblica utilità così si riesce a prendere la patente in tempi più veloci.
Per quanto attiene al compensio, chiedo eurocinquecento.
A tale somma occorre aggiungere un contributo di duecento solo se il Tribunale competente non è quello di Ancona. Di solito l'avviso di farsi assistere da un legale è scritto nell'atto che viene rilasciato dagli agenti accertatori. Per riprendere la patente bisogna muoversi immediatamente con il legale. Cordiali saluti

Avv. Marco Chiarugi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 FEB 2016

Anonimo

L’avvertimento della possibilità di essere assistito dal difensore anche nel corso degli accertamenti tecnici relativi alla verifica dello stato d’ebbrezza, pur senza obbligo di preavviso e dunque senza che lo si debba aspettare, deve essere effettivamente dato, pena la violazione di un preciso diritto di difesa, comportante la nullità generale a regime intermedio del verbale e della operazioni di accertamento, deducibile ed eccepibile entro la sentenza di primo grado.
Naturalmente lo stato di ebbrezza potrebbe anche essere dimostrato attraverso la testimonianza degli operatori di polizia e con riferimento anche ad indici sintomatici riscontrati dagli stessi (eloquio sconnesso, alito vinoso, deambulazione precaria, ecc.), ma la cosa sarebbe ovviabile optando per il rito alternativo del giudizio abbreviato, che esclude le testimonianze e impone al giudice di decidere allo stato degli atti utilizzabili, ossia con esclusione di quelli nulli o illegittimi.
Inoltre, salvo situazione estreme di alterazione da alcol, l’impossibilità di determinare con certezza il tasso alcolico, imporrà al giudice di ritenere sussistente solo l’ipotesi base di guida in stato di ebbrezza, oggi punita con la sola sanzione amministrativa pecuniaria.
Naturalmente tutto ciò a patto che il mancato avvertimento orale risulti anche dal verbale scritto, cosa che, all'oggi, è difficile possa verificarsi, giacché quasi tutti i verbali recano già prestampata l’indicazione dell’avvenuto avvertimento, in questo probabilissimo caso, sarà praticamente impossibile dimostrare che l’avvertimento orale è mancato.
Infine, quanto al costo, esso varierà molto dal tipo di ritualità e di avvocato scelti, per cui aprioristicamente non mi sento di dire nulla.

Avv. Gianluca Bergamaschi.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 FEB 2016

Logo Avv. Gianluca Bergamaschi Avv. Gianluca Bergamaschi

65 Risposte

93 voti positivi

Egregio Sig. Paolo,
l’art. 114 delle disposizioni attuative al codice di procedura penale effettivamente impone alla Polizia Giudiziaria, nel procedere al compimento degli atti di cui all'art. 356 c.p.p., tra i quali rientra l'alcoltest, di avvertire la persona sottoposta alle indagini della facoltà di farsi assistere dal difensore di fiducia. Senza il suddetto avvertimento l'atto compiuto è viziato da nullità. Su questa posizione si è da tempo assestata la giurisprudenza di legittimità; tra le molte, segnalo in particolare la sentenza 5 febbraio 2015, n. 5396 della Cassazione Penale a Sezioni Unite, che precisa il termine ultimo entro il quale può essere dedotta la nullità in questione.
Ciò detto, per poter comprendere se l'eccezione di nullità possa essere utilmente sollevata nel Suo caso occorrerebbe esaminare gli atti di indagine compiuti dalla Polizia Giudiziaria ed, in particolare, il contenuto del/i verbale/i da Lei sottoscritto/i.
Per quel che concerne il costo dell'assistenza legale, su di esso influirà molto il rito processuale che, su consiglio del Suo difensore, deciderà di seguire.
Nel rimanere a disposizione per qualsiasi chiarimento, porgo cordiali saluti

Avv. Matteo Bettin

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 FEB 2016

Logo Avvocato Matteo Bettin Avvocato Matteo Bettin

10 Risposte

7 voti positivi

Buongiorno,
il costo di un avvocato dipende dall'attività che sarà svolta, la condotta della guida in stato di ebrezza può determinare diversi scenari come ad esempio la sostituzione della pena con i lavori di pubblica utilità senza dover affrontare il processo ovvero l'opposizione al decreto penale di condanna conseguente al reato compiuto. Direi che su tali presupposto l'onorario può variare da 1500 euro a 4000 o più anche a seconda delle indagini difensive svolte oltre all'Iva e al contributo previdenziale.
Per quanto riguarda il fatto che non Le è stato richiesto di farsi assistere da un avvocato potrebbe determinare un motivo vincente di opposizione al decreto penale di condanna, ma è da valutare sulla base della documentazione.

Avv. Michele Manca

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 FEB 2016

Logo Studio Legale Cano Manca Studio Legale Cano Manca

1 Risposta

Il procedimento non è nullo. Per quanto riguarda i "costi" dell'avvocato si informi prima se potrà essere difeso con il patrocinio a spese dello Stato.
Saluti cordiali
Avv. Sandra Macis

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 FEB 2016

Avv. Sandra Macis

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Costo avvocato ritiro patente guida in stato d'ebrezza

7 Risposte, Ultima risposta il 16 Dicembre 2016

Guida stato di ebbrezza

4 Risposte, Ultima risposta il 08 Marzo 2017

Guida in stato d ebbrezza e denuncia per schiamazzi

3 Risposte, Ultima risposta il 07 Ottobre 2017

Estinzione per guida in stato di ebbrezza

3 Risposte, Ultima risposta il 31 Gennaio 2018

Guida in stato di ebbrezza e lavori

6 Risposte, Ultima risposta il 22 Gennaio 2019

Confisca veicolo per guida in stato di ebbrezza

2 Risposte, Ultima risposta il 20 Ottobre 2015

Messa alla prova guida stato ebbrezza

2 Risposte, Ultima risposta il 16 Novembre 2017

Sanzione aministrativa ritiro patente per violazione art 75

1 Risposta, Ultima risposta il 11 Agosto 2016