Riparazione auto errata

Inviata da MImmo. 8 gen 2019 6 Risposte

Salve,
Un anno fà la mia auto è stata riparata a causa di un guasto, adesso lo stesso problema si è ripresentato e un altro meccanico mi ha confermato che le parti sostituite nella precedente riparazione erani errate e montate male alchè hanno causato ulteriori danni all'auto. Posso chiedere un risarcimento danni al meccanico che ha fatto la riparazione errata un anno Fà? Cordiali saluti Mimmo.

risarcimento

Miglior risposta

Caro Mimmo,

nel caso in cui un'officina ha effettuato una riparazione non a regola d'arte del veicolo, tanto che il difetto persiste anche dopo il ritiro del mezzo, l’ordinamento prevede lo strumento del reclamo che potrà inviare a mezzo racc. a/r con il quale potrà chiedere sia l’immediata riparazione del veicolo senza ulteriori costi aggiuntivi che, eventualmente, anche il noleggio a titolo gratuito di un'auto sostitutiva per il periodo in cui l'auto sarà trattenuta in officina.
Le faccio presente che il termine di garanzia per la riparazione o sostituzione è di 24 mesi e che l’autofficina ha il dovere di rispondere al reclamo, in mancanza potrà adire le vie legali.

Spero di esserle stata utile.
Per ulteriori chiarimenti non esiti a contattare lo studio.

Avv. Eleonora Tripi
The Italian Lawyer

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

gentile sig. mimmo ,
La riparazione dell'auto rientra nella normativa prevista dal “contratto d’opera”, ovvero relativo all’ esecuzione di un lavoro.
Tanto premesso ,pertanto, essa è soggetta a una garanzia di 24 mesi;
nel caso che qui si pone in rilievo , l’officina è tenuta a ripararla nuovamente, in caso di difetti, per ben 2 anni dal momento in cui è avvenuta la riconsegna dell'auto de quo , in virtù della normativa del Codice del Consumo.
E' bene ricordare tuttavia che la garanzia sussiste solo ed esclusivamente se detta riparazione è comprovata dall'emissione di un documento fiscale che può essere la ricevuta fiscale o fattura .
cordialmente
Avv Francesco Colantonio

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 GEN 2019

Logo Avv. Francesco Colantonio Avv. Francesco Colantonio

251 Risposte

176 voti positivi

gentile sig. mimmo,
La riparazione di un’auto rientra nel “contratto d’opera”, ovvero relativo all'esecuzione di un lavoro ed è regolata da una garanzia legale di due anni.
L’officina che ha eseguito i i lavori di riparazione , quindi, è obbligata a intervenire nuovamente, in caso di difetti, per 24 mesi dalla riconsegna del veicolo, così come prescrive il Codice del Consumo.
cordialmente
Avv Francesco Colantonio

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 GEN 2019

Logo Avv. Francesco Colantonio Avv. Francesco Colantonio

251 Risposte

176 voti positivi

Gentile Signore,
il rapporto contrattuale intercorso tra lei ed il meccanico e’ potrebbe essere configurabile come contratto di prestazione d’opera e dunque il relativo diritto all’esatto adempimento della prestazione si prescrive in 10 anni. Naturalmente pero’, se intende agire in giudizio, per far valere il suo diritto, dovra’ provare l’inesatto adempimento oltre all’esistenza del danno ad esso imputabile edi i rispettivi nessi causali. Potrebbe ad esempio essere utile consultare le fatture rilasciate dal meccanico nella quale si illustrano i pezzi cambiati (se conformi ad esempio quelli previsti e consigliati dalla casa costruttice del veicolo), oltre ad un’eventuale descrizione delle attivita’ manutentive eseguite.
Sperando di aver correttamente risposto alla sua domanda,
porgiamo
Distinti salut

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 GEN 2019

Logo Studio Legale Zofrea Studio Legale Zofrea

1361 Risposte

1168 voti positivi

Gentile Signore,
il rapporto contrattuale intercorso tra lei ed il meccanico e’ potrebbe essere configurabile come contratto di prestazione d’opera e dunque il relativo diritto all’esatto adempimento della prestazione si prescrive in 10 anni. Naturalmente pero’, se intende agire in giudizio, per far valere il suo diritto, dovra’ provare l’inesatto adempimento oltre all’esistenza del danno ad esso imputabile edi i rispettivi nessi causali. Potrebbe ad esempio essere utile consultare le fatture rilasciate dal meccanico nella quale si illustrano i pezzi cambiati (se conformi ad esempio quelli previsti e consigliati dalla casa costruttice del veicolo), oltre ad un’eventuale descrizione delle attivita’ manutentive eseguite.
Sperando di aver correttamente risposto alla sua domanda,
porgiamo
Distinti saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 GEN 2019

Logo Studio Legale Zofrea Studio Legale Zofrea

1361 Risposte

1168 voti positivi

certo che può farlo, occorre una perizia da parte di un tecnico specializzato che confermi la versione del meccanico.........................

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 GEN 2019

Logo Avvocato Di Lallo Avvocato Di Lallo

938 Risposte

411 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Fermo amministrativo veicolo errato

2 Risposte, Ultima risposta il 27 Gennaio 2017

Risarcimento danni auto

6 Risposte, Ultima risposta il 13 Febbraio 2018

Incidente dopo revisione auto superata

3 Risposte, Ultima risposta il 27 Marzo 2017

Risarcimento assicurazione auto

1 Risposta, Ultima risposta il 19 Luglio 2017

Auto usata comprata da rivenditore

4 Risposte, Ultima risposta il 19 Settembre 2017

risarcimento danni per tentato furto auto

2 Risposte, Ultima risposta il 05 Aprile 2018

Guasto auto usata, chi paga?

2 Risposte, Ultima risposta il 28 Ottobre 2016

Denuncia assicurazione in ritardo

6 Risposte, Ultima risposta il 30 Ottobre 2018

Truffa per km scalati

2 Risposte, Ultima risposta il 01 Febbraio 2017