Rinuncia ad usufrutto

Inviata da Roberto. 11 feb 2019 8 Risposte  · Diritto immobiliare

Buongiorno.
Mia madre è titolare di un diritto di usufrutto vitalizio su un appartamento.
Ora è ricoverata in una RSA e noi figli vorremmo rilasciare l'appartamento alla titolare della nuda proprietà (con la quale non corrono ottimi rapporti ...).
Purtroppo mia madre non è in grado di firmare alcunché; possiamo procedere noi figli o dobbiamo obbligatoriamente passare attraverso la dichiarazione di incapacità di intendere e volere ?
Grazie

Miglior risposta

Egr. Sig.,
l’usufrutto è un diritto reale di godimento che permette di utilizzare il bene fino allo scadere del diritto, di conseguenza il diritto di proprietà dell’immobile è inutilizzabile dal nudo proprietario, l’usufrutto però può estinguersi anche per rinuncia dell’usufruttuario.
A tal fine, potrete ricorrere all’istituto giuridico dell’amministrazione di sostegno, attraverso la presentazione di un’istanza presso il Giudice Tutelare del Tribunale dove risiede il soggetto interessato.
Cordialmente,
Avv. Francesco Zofrea

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Roberto,

con riferimento al diritto di usufrutto, questo si estingue per decorso del termine di durata, per decesso del titolare, nonché per rinuncia dell’usufruttuario.
Ciò premesso, dai fatti da lei esposti sembrerebbe che la titolare dell'usufrutto sia impossibilitata a rinunciarvi per incapacità.
in questa ipotesi, i figli potranno subentrare nella rinuncia dell'usufrutto a favore della nuda proprietaria solo dopo essersi azionati dinanzi al Tribunale territorialmente competente per la nomina di amministratore di sostegno.

Per maggiori chiarimenti sul procedimento di amministrazione di sostegno al fine di ottenere il decreto giudiziale di nomina, non esiti a contattare lo studio.

Spero di essere stata d'aiuto.
Avv. Eleonora Tripi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 FEB 2019

Logo The Italian Lawyer The Italian Lawyer

106 Risposte

381 voti positivi

Buongiorno, credo che per voi sia necessario fare nominare un amministratore di sostegno che successivamente chiederà al Giudice l autorizzazione a rinunciare all' usufrutto.
Cordialità
Avv Moriero

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2019

Logo Studio Legale Francesca Moriero -Luigi Vanti Studio Legale Francesca Moriero -Luigi Vanti

52 Risposte

15 voti positivi

bisognerà necessariamente richiedere la nomina di un amministratore di sostegno. Una volta nominato l'AdS sottoporrà la questione al giudice che valuterà se autorizzare o meno l'atto.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2019

Logo Avv. Andrea Demarchi Avv. Andrea Demarchi

151 Risposte

28 voti positivi

Gentile Roberto,
dovrete fare istanza per la nomina di un amministratore di sostegno presso il Giudice Tutelare del Tribunale dove risiede vostra madre.
In quel modo, chiedendone l'autorizzazione allo stesso Giudice, potrete procedere all'atto, che sarà sottoscritto dall'amministratore.
Resto a disposizione per ogni chiarimento
Distinti saluti
Avv. Alessandro Tadei

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2019

Logo Avv. Alessandro Tadei Avv. Alessandro Tadei

425 Risposte

393 voti positivi

bisogna fare ricorso in tribunale e nominare un tutore o amministratore di sostegno....................

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2019

Logo Avvocato Di Lallo Avvocato Di Lallo

971 Risposte

431 voti positivi

Buongiorno,
Dovete prima procedere con l'amministrazione di sostegno. Nessun notaio ratifica un atto di soggetto incapace.
Cordialità.
Avv. Paola Federici

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2019

Logo Avv. Paola Federici Avv. Paola Federici

202 Risposte

51 voti positivi

Buongiorno,
Dovete prima procedere con un'amministrazione di sostegno. Nessun notaio ratificherà un atto da soggetto incapace.
Cordiali saluti.
Paola Federici

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2019

Logo Avv. Paola Federici Avv. Paola Federici

202 Risposte

51 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Costruire casa coniugale su terreno di un solo coniuge

3 Risposte, Ultima risposta il 21 Maggio 2019