rimozione impianto idrico

Inviata da francesco. 12 feb 2018 1 Risposta  · Diritto immobiliare

ho comprato casa il 22/12/17 e il vecchio proprietario il 4/1/18 ha fatto il recesso del servizio (AQP). Nella domanda di richiesta era specificato (nell'oggetto della richiesta) di contattare il sottoscritto per il subentro.
il giorno 18.01.18 un'inquilina di una parte dell'immobile (con regolare contratto di locazione con il vecchi proprietario) mi avvisava che era stata staccata l'acqua. il 19.01.18 mi reco all'AQP per il ripristino del servizio ed effettuare la voltura ma in risposta mi viene detto che l'impianto è stato rimosso e dovevo sottoscrivere un nuovo contratto con l'installazione di un nuovo impianto a mie spese e con tempi di installazione di circa 1 mese.

Quindi senza essere contattato, in tempi brevi e nell'arco di una giornata è stata chiusa l'erogazione dell'acqua, rimosso il contatore e rimosso l'intero impianto.

contratto , proprietario , richiesta

Miglior risposta

Sarebbe utile vedere il contenuto del presunto recesso , poiché l'ente fornitore non avrebbe potuto distaccare l'intero impianto

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Fine locazione commerciale. Rimozione addizioni e miglioramenti

6 Risposte, Ultima risposta il 04 Marzo 2018

sfratto per necessita ristrutturazione

4 Risposte, Ultima risposta il 28 Agosto 2017

A QUANTO PUÒ AMMONTARE IL DANNO SUL PROBLEMA SOTTO ESPOSTO

3 Risposte, Ultima risposta il 17 Ottobre 2017