Non puoi recarti in nessuno studio?
Trova un avvocato online
Accesso Avvocati Registra il tuo studio gratis

ricorso per decreto ingiuntivo a giudice incompetente

Inviata da Laura. 8 apr 2020

Gent.mi Colleghi,
ho depositato un ricorso per decreto ingiuntivo, ma a seguito della richiesta di chiarimenti da parte del Giudice mi sono accorta dell'incompetenza territoriale.
Come mi muovo in questo caso?
Devo rinunciare al ricorso?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

È la prima volta che su questa piattaforma riscontro che una collega chiede un parere.
Anzitutto non è scritto se il ricorso per d.i. è stato accolto e il d.i. emesso, oppure rifiutato.
Inoltre, con estrema franchezza non è neppure chiaro se lei pretenda un parere così (per c.d. colleganza.. gratis), o cosà (a colleghi che sappiano come fare ed a pagamento). Non è aspetto irrilevante: poiché "ubi commoda (consigli/o), ibi incommoda" (responsabilità assunta - diritto al compenso)
avvocato Marco Mazzi

avvocato Marco Mazzi Avvocato a Siena

846 Risposte

753 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Collega, le alternative sono varie in base allo stato del procedimento, ma in breve: 1 se il ricorso è stato depositato e scritto a ruolo potrai, una volta emesso il decreto, non notificare quest'ultimo al debitore e incorrere nella decadenza per poi ripresentare lo stesso ricorso preso la cancelleria competente; 2 se il decreto è già stato notificato e segue eventuale opposizione ti consiglio di aderire alla prima udienza all' eventuale eccezione di incompetenza per evitare condanna alla spese ( vedi giurisprudenza sul punto); 3 oppure, deposita atto di rinunzia agli atti del giudizio ex art. 306 c.p.c. ( sconsigliata in quanto la pretesa creditoria immagino non sia venuta meno).

Studio Legale Avv. Dario Longo Avvocato a Caltagirone

6 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Collega,
se sei certa che vi è incompetenza territoriale del Giudice converrebbe rinunciare al ricorso atteso che potresti andare incontro ad una opposizione che inevitabilmente farebbe revocare il decreto poichè emesso da Giudice incompetente, con condanna alle spese per il Tuo cliente.
Tuttavia, avendo pochi elementi a disposizione, consiglierei di valutare anche la tipologia di debitore. Mi spiego meglio. Molto spesso alcuni debitori non ritirano nemmeno l'atto giudiziario facendo perire così nel caso di specie il termine per l'opposizione di 40 giorni.
Spero di essere stata esaustiva
BUONA GIORNATA

Avv. Nicoletta Cianino Avvocato a Palermo

2 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Se il decreto non è stato emesso o se emesso non ancora notificato è sufficiente non notificare ed attendere 60 gg (644 cpc) affinché il decreto perda efficacia per poi riproporlo al Giudice competente. Se è stato notificato occorre attendere eventuale opposizione verificando se l’opponente ha proposto l’eccezione.

Studio Legale Bini - Di Pietro Avvocato a Arcisate

5 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Direi proprio di si, onde evitare spese ed attività inutili.
Peraltro potrebbe essere lo stesso Giudice a rilevarla e a rigettare il ricorso.

Avv. Elena Brambilla Avvocato a Milano

5 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno collega,
concordando da quanto detto in precedenza dal collega nella prima risposta, assume rilevanza sapere se il decreto ingiuntivo sia stato emesso o meno. Comunque, al fine di evitare un'opposizione quasi certa, conviene che lo iscrivi nuovamente telematicamente al Tribunale o Gdp competente per territorio. Ci rimetterai i soldi del contributo e della marca, ma sicuramente hai evitato un giudizio di opposizione.

Avv. Federico Bocchini Avvocato a Roma

16 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Vi sono diversi metodi per richiedere consigli a Colleghi.Cordialmente avv.Alfredo Guarino Napoli

Avv. Alfredo Guarino Avvocato a Napoli

3430 Risposte

1016 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Inoltre, se non adempi entro il termine a fornire i chiarimenti al Giudice, in questo caso quest'ultimo potrà rigettare il ricorso consentendoti di riproporlo presso l'ufficio competente.

Studio Legale Avv. Dario Longo Avvocato a Caltagirone

6 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

OVERVIEW_qanda_btn

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento legale in 48h.

50 QANDA_form_question_details_hint

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. QANDA_form_public_description2_lbl

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

QANDA_form_send_feedback_ttl

QANDA_form_send_feedback_lbl

QANDA_form_question_already_exists_ttl

QANDA_form_question_already_exists_txt

avvocati 8900

avvocati

domande 11900

domande

Risposte 40850

Risposte