Puo mio padre negare l'ingresso in casa ad un figlio autosufficente?

Inviata da Antonio. 12 ott 2016 1 Risposta

Buongiorno, da qualche tempo a questa parte, mia sorella con una serie di comportamenti, interferisce nella vita di mio padre, vedovo da qualche anno. Mia sorella è autosufficente, ha una casa e un lavoro a tempo indeterminato. Qualche giorno fa in seguito ad una delle sue irruzioni/controllo, un'amica di mio padre è stata aggredita verbalmente e mio padre anche fisicamente. Con la scusa di avere suoi affetti personali, lei arriva a tutte le ore per verificare se mio padre e' in casa ed eventualmente con chi. Ieri i carabinieri sono arrivati in casa, informati da mia sorella, perchè la sera prima mio padre, non essendoci e non avendo risposto al telefono, non le aveva dato l'occasione di entrare. Chiedo: può mio padre impedire l'ingresso in casa a mia sorella? Anche perchè dopo questi ultimi fatti, è risultato piuttosto scosso è preoccupato, ha 70anni.
Vi ringrazio.

Argomenti simili

1 Risposta

  • Miglior risposta

    Buonasera
    Dalla Sua domanda si intuisce che Sua sorella ha ancora effetti personali all'interno dell'abitazione. Deduco che abbia ivi abitato di recente. Se si è definitivamente allontanata e Suo padre non desidera farla entrare in casa, ha il diritto di impedirne l'ingresso. D'altro canto Sua sorella, per recuperare le proprie cose, se non ha la possibilità di accedere, dovrà e potrà chiedere formalmente la restituzione di quanto lasciato in casa del padre.
    Comprendo che la situazione è complessa e coinvolge evidentemente vari aspetti giuridici e non.
    Restiamo a disposizione per chiarimenti se vorrà approfondire la vicenda.
    Cordiali saluti.
    Avv. Annamaria Vizzolesi

    Pubblicato il 13 Ottobre 2016

    Logo Studio Legale Vizzolesi

    363 Risposte

    180 Valutazioni positive

Spiega il tuo caso ai nostri avvocati

Qual è la tua domanda? Avvocati esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come vuoi inviare la tua domanda?
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli avvocati della tua zona
    Per selezionare gli avvocati più adatti
    • 7700 Avvocati a tua disposizione
    • 6600 Domande inviate
    • 22500 Risposte inviate

    Domande simili: Vedi tutte le domande