Proposta aziendale di mediazione

Inviata da Mario. 12 giu 2018 2 Risposte  · Transazioni

Premesso che non c'e' nessun atto di licenziamento e che lavoriamo normalmente e che percepiamo lo stipendio sono un lavoratore con contratto a tempo indeterminato da piu' di 10 anni e che l'azienda è solida e non in difficoltà economiche ma vuole fare piu' profitti togliendo il magazzino e questo è un verbale di incontro tra l'azienda e il sindacato:

"In relazione alla intenzione manifestata di cessare l'attività del magazzino l'azienda ha manifestato la disponibilità a:
-gestire la cessazione attraverso una procedura che consenta ai lavoratori la percezione della Naspi;
-erogare ai lavoratori un incentivo all'esodo,anche a fronte della rinuncia alla percezione dell'indennità di preavviso ed alla relativa prestazione lavorativa,di
1) 9500euro netti per i lavoratori con preavviso fino a 45gg.
2) 12250euro netti per i lavoratori con preavviso fino a 60gg.
3) 17000euro netti per i lavoratori con preavviso oltre 60gg.
Tali importi verranno erogati e rateizzati secondo modalità che le parti si impegnano a definire tenendo conto della proposta aziendale di collegare l'erogazione della incentivazione all'effettivo stato di disoccupazione e di una diversa proposta sindacale.
L'erogazione di tali importi sarà anche collegata al raggiungimento degli obiettivi produttivi aziendali fino alla risoluzione del rapporto.
La proposta aziendale sarà sottoposta ai lavoratori."

Mi potreste dare un consiglio in merito alla rinuncia del preavviso,al collegamento di tale proposta con il raggiungimento degli obiettivi e se conviene a noi lavoratori?......oppure cosa fare?

contratto

Miglior risposta

Gentile mario se si tratta solo di un incentivo all'esodo che prevede la rinuncia solo al preavviso l'offerta sembra più che congrua. Si accerti che non sia lei a dovere rassegnare le dimissioni perchè perderebbe la Naspi.
Alcune clausole sembrano un po capestro. ad esempio cosa succede se non vengono raggiunti gli obiettivi aziendali e gli stessi obiettivi sono stati già resi noti al momento dell'offerta?

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Egregio Sig. Mario,
bisognerebbe sapere quanti sono i lavoratori che l'azienda vuole licenziare perchè se superano i 5 nell'arco dei 120 giorni deve procedere con dei criteri di scelta stabiliti dalla legge. In ogni caso per poterle dire se la proposta dell'azienda è congrua ossia la rinuncia del preavviso e il raggiungimento degli obiettivi produttivi aziendali bisognerebbe avere le buste paga, capire qual è il CCNL applicabile. Per gli obiettivi la proposta mi sembra in ogni caso un pò vaga tenuto conto che non è ancorata a nulla.
Se vuole possiamo incontrarci per discuterne.
Cordialmente
Avv. Antonella Lopopolo

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 GIU 2018

Logo Studio Legale Avv. Antonella Lopopolo Studio Legale Avv. Antonella Lopopolo

93 Risposte

22 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Mediazione divisione eredità

4 Risposte, Ultima risposta il 09 Marzo 2016

Mediazione obbligatoria non conclusa

2 Risposte, Ultima risposta il 17 Marzo 2016

Proposta di acquisto immobile

1 Risposta, Ultima risposta il 28 Novembre 2017

Recesso compratore con proposta d'acquisto accettata

7 Risposte, Ultima risposta il 28 Ottobre 2016

Auto aziendale

1 Risposta, Ultima risposta il 13 Giugno 2018

Welfare Aziendale

2 Risposte, Ultima risposta il 04 Ottobre 2017

rinuncia ad una eredita'

3 Risposte, Ultima risposta il 13 Giugno 2017

convalida sfratto

1 Risposta, Ultima risposta il 21 Novembre 2017

Casa coniugale/affidamento

3 Risposte, Ultima risposta il 18 Novembre 2016