Pretesa di deposito di contratto già registrato

Inviata da nicola. 23 apr 2020

Buongiorno
Mesi fa ho sottoscritto un contratto transitorio per motivi di studio e da poco sono venuto a sapere che il locatore ha registrato il contratto presso l’agenzia delle entrate indicandolo esclusivamente come contratto ad uso abitativo e senza depositare il testo del contratto (ha indicato in fase di registrazione la dicitura “Testo conservato da parte del richiedente”) 
Volevo chiedervi se (passati sei mesi dalla registrazione del contratto) posso pretendere che venga depositato il testo del contratto e se il locatore può ancora depositare il contratto firmato presso l’agenzia delle entrate in cui è stato registrato o se incorre invece in sanzioni 
Grazie!! 

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Salve concordo con l'altro Collega che è intervenuto riferendoLe correttamente che la registrazione telematica non richiede in certi casi, come quello da Lei descritto, l'allegazione necessaria del contratto. Invii una richiesta formale per ottenere la copia del contratto con la registrazione da parte del locatore. A disposizione per chiarimenti. Saluti

Studio Legale C&P Legal Avvocato a Napoli

272 Risposte

377 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno. Come già altri colleghi hanno anticipato è possibile registrare il contratto di locazione in modalità telematica, via web. In questi casi non sempre è necessario allegare il contratto, infatti l'Agenzia delle Entrate prevede che non è obbligatorio allegare copia del contratto, in presenza di queste caratteristiche:
- locazione di tipo abitativo;
- contratto è stipulato tra persone fisiche che non agiscono nell’esercizio di un’impresa, arte o professione;
- un numero di locatori e di conduttori, rispettivamente, non superiore a tre;
- una sola unità abitativa e un numero di pertinenze non superiore a tre;
- tutti gli immobili devono essere censiti con attribuzione di rendita;
- il contratto contiene esclusivamente la disciplina del rapporto di locazione e, pertanto, non comprende ulteriori pattuizioni.
Se dunque fosse stato di di tipo transitorio doveva essere allegato necessariamente il contratto. Ritengo che il locatore abbia fatto una "scorrettezza" laddove nel registrare il contratto ha modificato il tipo di contratto ( da transitorio a abitativo). Annoto che si tratta di contratti diversi con diverse discipline anche per quanto riguarda le disdette ( il termine di preavviso è diverso). Pertanto le suggerisco di contattare il locatore di farle presente di quanto è venuto a conoscenza e di convincerlo a sistemare " l'errore" presso l'agenzia delle entrate o comunque di consentirle di recedere dal contratto secondo le previsioni proprie del contratto ad uso transitorio. Spero di esserle stata di aiuto. Distinti saluti.
avv. Angela Galavotti

Avv. Galavotti Angela Avvocato a Concordia sulla Secchia

19 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno sig. Nicola,
come diceva giustamente il collega, nel momento in cui sottoscrive il contratto di locazione è fondamentale tenersi una copia del contratto stesso.
In relazione al mancato deposito del testo,quello che Lei ha letto è scritto sulla ricevuta telematica di registrazione avvenuta con Entratel. In questo caso, il locatore al momento della registrazione ha facoltà o meno di allegare il testo del contratto di locazione, tranne se si tratta di locazione ad uso diverso dall'abitazione o contratto abitativo con più di tre locatori.
Da questo punto di vista la mancata allegazione del file non costituisce in alcun modo un problema, in quanto la ricevuta della registrazione telematica viene allegata al testo del contratto da voi sottoscritto.

Avv. Federico Bocchini Avvocato a Roma

16 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Se il contratto è stato depositato con quella modalità non può essere richiesta una diversa modalità di deposito, però è suo diritto avere una copia del contratto, pertanto se non ce l'ha lo può richiedere e procedere a chiedere una rettifica della registrazione all'agenzia delle entrate registrando il contratto come transitorio.

Studio legale Avv Silvia Spicchi Avvocato a Firenze

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve. Non è possibile registrare un contratto senza depositare una copia in Agenzia Entrate. E molto strano anche che Lei non ne abbia una. Comunque eventualmente mi trova agli indirizzi di cui in portale. Studio Santin Consulenze Legali

EsseGi Legal Avvocato a San Vito al Tagliamento

351 Risposte

55 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

L'agenzia delle entrate in via telematica non richiede la copia del contratto di locazione.
mandi una raccomandata al locatore chiedendo copia del contratto. E' suo diritto averla.
avv. F Bini

Studio Legale Bini - Di Pietro Avvocato a Arcisate

5 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno,
all'atto della registrazione del contratto presso l'AdE di norma il proprietario dell'immobile consegna l'originale del contratto più una copia che gli verrà restituita con apposito timbro dell'AdE.
Detto questo, sembra piuttosto strano che il proprietario non abbia consegnato il contratto di locazione.

Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo

Studio Legale Casaburo Avv. Fabio Casaburo Avvocato a Torino

172 Risposte

44 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Esponi il tuo caso ai nostri avvocati

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento legale in 48h.

50 QANDA_form_question_details_hint

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. QANDA_form_public_description2_lbl

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

QANDA_form_send_feedback_ttl

QANDA_form_send_feedback_lbl

QANDA_form_question_already_exists_ttl

QANDA_form_question_already_exists_txt

avvocati 9000

avvocati

domande 13750

domande

Risposte 44000

Risposte