Prescrizione a partire da?

Inviata da Marco. 8 nov 2018 6 Risposte  · Diritto processuale

Buon pomeriggio.

Nel novembre del 2012 il PM mi contestò il reato di istigazione all'odio razziale tramite web, per tre messaggi scritti in rete fra il febbraio e ottobre del 2012.
Ancora non c'è stata neppure la sentenza di primo grado, per cui vorrei sapere se la prescrizione si calcola dal momento in cui avviene la denuncia a piede libero, oppure dalla data in cui si compie il reato (02/2012)? Per questo reato contestato, valgono 7 anni e mezzo per la prescrizione del reato? Cordialissimi saluti.

Miglior risposta

Decorre il termine per la prescrizione dal compimento del fatto.
Il termine minimo di prescrizione del reato da Lei indicato e di anni sei laddove non siano intervenuti atti sospensivi o interruttivi quali per quest'ultima ipotesi il rinvio a giudizio.
Pertanto verifichi che alcun atto di tal tipo sia intervenuto perché in questo caso la prescrizione sarebbe compiuta.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno,
La prescrizione per il tipo di reato a lei contestato decorre dall'ultimo messaggio scritto in rete.
La durata del termine, salvo che le abbiano contestato delle recidive, è di sette anni e mezzo.
Cordiali saluti.
Avv. Jacopo Pepi, Firenze

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

IERI 16:21

Logo Studio Avvocati Pepi Studio Avvocati Pepi

174 Risposte

228 voti positivi

Buongiorno Marco,
la prescrizione decorre dal fatto di reato (è irrilevante il momento in cui si stata presentata la denuncia).
Infine, al fine di verificare il termine prescrizionale, occorre verificare cosa le viene contestato perchè il reato di cui all'art 604 bis c.p., è stato introdotto nel 2018 e non può esserle contestato per fatti del 2012.
Un cordiale saluto
Avv. Matteo Gigliosi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

IERI 12:04

Logo Avv. Matteo Gigliosi Avv. Matteo Gigliosi

51 Risposte

38 voti positivi

Il termine di prescrizione decorre dal momento del compimento del fatto.
Il periodo di prescrizione che Lei indica è già comprensivo di eventuale interruzione della stessa (ad. esempio il decreto citazione è atto interrutivo mentre l'avviso di conclusioni indagini ex art. 415 bis c. p. p. non lo è).
Pertanto il termine minimo nel Suo caso per la prescrizione è di anni 6.
Verifichi che non siano intervenuti atti interrutivi o sospensivi perché nel qual caso il reato a Lei contestato sarebbe prescritto.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

IERI 12:04

Logo Avvocato Barbara Fretti Avvocato Barbara Fretti

7 Risposte

8 voti positivi

Egr. Sig. Marco,
il termine per la prescrizione decorre dal compimento del fatto.
Il reato contestato prevede una pena massima di 4 anni e, dunque, una prescrizione fissata a sette anni e mezzo.
Occorre tuttavia verificare se siano intervenuti atti c.d. interruttivi della prescrizione in questo lasso di tempo.
Cordialmente,
Avv. Francesco Zofrea

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

IERI 10:49

Logo Studio Legale Zofrea Studio Legale Zofrea

509 Risposte

345 voti positivi

Buongiorno, la prescrizione decorre dal momento in cui è stato commesso il fatto. Ai fini del calcolo della prescrizione è necessario valutare la presenza di atti interruttivi.
Resto a disposizione per qualsiasi necessità.
Cordiali saluti.
Dott. Antonino Matina

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 NOV 2018

Logo Dott. Antonino Matina Dott. Antonino Matina

1040 Risposte

1291 voti positivi