Postino firma raccomandata. Come agire per rimborso dallo stesso?

Inviata da Denis. 11 mag 2019 3 Risposte

Salve,
In settimana attendevo raccomandata postale dall'estero. Contenuto era catena in oro per orologio. Il giorno della consegna, seguita sul sito postale dovequando, ero al lavoro e attendevo talloncino per ritirare in posta il giorno successivo. Al mio arrivo notavo la cassetta vuota(abito in condominio) e guardando la tracciatura mi dava invece consegnato. Sento vicini, negozi, ma nulla.
Tralascio che il tipo di spedizione era sicuramente non idoneo per una spedizione simile ma essendo il destinatario e avendo acquistato su noto sito internet (ebay), quella era l'unica opzione di spedizione.
Ero poi sicuro del fatto che se ci fossero stati problemi , con il pagamento effetuato con paypal, sarei stato protetto dalla protezione acquirenti.
E qui arriva il bello: la spedizione risulta consegnata (e ci tengo a precisare che questa era la prima e unica volta che il postino firmava per me o per se stesso, le altre volte ha sempre lasciato la famosa cartolina, cosi come i corrieri), e paypal se la spedizione risulta consegnata , in caso di problemi, risponde solo se il pacco risulta vuoto e con pezzi mancanti o danneggiato. Io ho aperto controversia per oggetto non ricevuto e l'hanno rigettata perchè erroneamente pensano che io lo abbia ricevuto(cosi risulta dalla tracciatura online) a nulla sono valse le mie rimostranze per spiegare i fatti. Neanche con querela di falso le poste possono cambiare la dicitura(andando contro la legge).
Paypal avrebbe risposto anche in caso di pacco non ricevuto; l'unico modo per non avere il rimborso era proprio in un caso cosi. Io da acquirente ho fatto tutto quello che era da contratto, ma loro se ne sono infischiati.
Il prezzo dell'articolo acquistato era notevole(sui 1600 euro) e senza questa leggerezza del postino(che non so se ha firmato per se stesso o per me) , in caso di problemi, sarei cmq stato rimborsato.
Ora ho fatto un accesso agli atti per verificare la firma che sicuramente non sarà la mia (e cmq son venuto già a sapere da colleghi del postino, che ha firmato lui, non so se per me o per se stesso).
Restando sempre per la buonafede, cioè che abbia firmato e messo la missiva in cassetta, non voglio cmq rimetterci io per una sua leggerezza.
Le regole sulle spedizioni e i rimborsi le conosco bene(un euro al kg, ecc ecc);
Volevo sapere se ho qualche possibilità di rivalermi sul postino, una volta appurata una sua negligenza (civile o penale). Un conto è che si perda un pacco o una raccomandata dove non si sa di chi sia la colpa, un altro invece è un illecito civile o penale che palesa una responsabilità individuale.
Grazie alle risposte legali che arriveranno

contratto

Miglior risposta

Gentile Sig. Denis,

con riferimento alla sua problematica, nel caso in cui dovesse avere conferma che il postino ha contraffatto la firma del destinatario, potrà azionarsi e fare valere la responsabilità penale del postino.

Ad ogni modo ed in generale, qualora un portalettere ometta di consegnare la posta, se ne appropria o la distrugge, viene perseguito personalmente.

Nel caso in cui fosse alle dipendenze di un gestore del servizio postale, quest'ultimo è pienamente responsabile per il mancato recapito di corrispondenza (ordinaria, non assicurata, o raccomandata) ed è tenuto al risarcimento del danno, a meno che lo stesso non provi che l'inadempimento sia stato determinato da impossibilità della prestazione derivante da causa ad esso non imputabile.

Spero di essere stata d'aiuto. Nel caso in cui avesse necessità di ulteriori chiarimenti, non esiti a contattare lo studio.

Avv. Eleonora Tripi
The Italian Lawyer

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Egregio Sig. Dennis,
Una volta presentato il reclamo presso l’ufficio postale – va bene qualsiasi ufficio postale – nel caso in cui riteniate di aver subito un danno di una certa gravità, potete passare al secondo passo: la segnalazione di quanto accaduto all’AGCOM (l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni).
Se, malgrado la segnalazione a Poste Italiane e l’ulteriore denuncia ad AGCOM il disagio persiste, l’ultimo passo è quello di rivolgervi (affiancati preferibilmente da un legale di fiducia) alla Procura della Repubblica.
Il gestore del servizio postale è pienamente responsabile per il mancato recapito di corrispondenza anche se ordinaria, non assicurata, o raccomandata, a meno che lo stesso non provi che l'inadempimento sia stato determinato da impossibilità della prestazione derivante da causa ad esso non imputabile, ed è, pertanto, tenuto al risarcimento del danno prevedibile derivato dal mancato recapito.
In caso di contraffazione della Sua firma da parte del postino, Lei potrà agire nei confronti di quest’ultimo perché penalmente responsabile dei reati di falsità materiale ed appropriazione indebita.
Non esiti a contattare immediatamente il mio Studio, ho la soluzione pronta al caso che La riguarda.
Resto a Sua completa disposizione per ogni qualsivoglia ulteriore dubbio o chiarimento.
Nell’attesa, Le porgo i miei migliori saluti.
Cordialità,
Avv. Francesco Zofrea.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 MAG 2019

Logo Studio Legale Zofrea Studio Legale Zofrea

1985 Risposte

1374 voti positivi

egregio sig Denis,
Le consiglio di rivolgersi immediatamente da un legale di fiducia poichè dalla fattispecie narrata emergerebbero delle fattispecie crimis gravi e certe perseguibili avverse chi avrebbe omesso o distrutto la posta o pacco che sia.
cordialmente
avv Francesco Colantonio

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 MAG 2019

Logo Avv. Francesco Colantonio Avv. Francesco Colantonio

316 Risposte

222 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Posso liberarmi del mobilio ???

1 Risposta, Ultima risposta il 25 Ottobre 2017