Possibile mia esclusione da asse ereditario?

Inviata da Paolo. 9 set 2021 Eredità

Buon pomeriggio. Ho alcune preoccupazioni, spero siate tanto cortesi da fornirmi qualche tipo di chiarimento.
Mio fratello ed io abbiamo la stessa madre, ma il marito di mia madre è padre solo di mio fratello. Mio padre è deceduto molti anni fa e mio fratello ed io abbiamo pertanto diversi cognomi.
Mia madre possiede un appartamento, avuto in eredità alcuni anni fa da sua sorella, che non aveva figli.
Poiché lei non ha voluto vendere finora questo immobile nel quale non risiede, qualora lei venisse a mancare prima del marito, la proprietà dell'immobile passerebbe in automatico a lui, del tutto o in parte? In caso affermativo, nel momento in cui poi lui venisse a mancare, l'appartamento verrebbe lasciato in toto a suo figlio, escludendo me che con lui non ho alcun rapporto di consanguineità?
Mia madre ha l'oggettiva possibilità legale di escludermi dall'asse ereditario tramite testamento a tal fine mirato o qualche escamotage tipo donazioni o altro? Chiaramente preciso che non esistono in mio capo quelle motivazioni che potrebbero giustificare un atto del genere sotto il profilo giuridico.
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno Signor Paolo.
In caso di morte di sua mamma, senza lasciare testamento, la sua eredità sarebbe divisa in quote di 1/3 ciascuna tra Lei, suo fratello e il marito di sua mamma. La circostanza che sua madre e il suo marito non siano residenti nell'immobile rileva in quanto esclude che al coniuge superstite sia attribuito il diritto di abitazione, che gli compete unicamente sulla casa coniugale.
Nel caso in cui successivamente decedesse il marito di sua mamma, la sua quota di 1/3 sarebbe devoluta per intero al figlio, nel caso in cui non concorrano altri eredi legittimi e non vi sia testamento che dispone diversamente.
Buona fortuna!

Avv. Enrico Amore Avvocato a Torino

2 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Egregio Signor Paolo,
la legge riserva una quota di eredità ai figli cosicchè come Lei ha scritto avendo altro fratello ed essendo sua madre coniugata a Lei complessivamente con suo fratello spetterà la quota della metà del patrimonio di sua madre ai sensi dell'art 542 cod.civ. ..
Cadrà in successione quindi anche l'immobile indicato , sempre che nel frattempo lo stesso non venga venduto.
A diposizione per ogni chiarimento
Cordialmente

Avv. Emanuela Pesce Avvocato a Milano

485 Risposte

140 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Avvocati specializzati in Eredità

Vedere più avvocati specializzati in Eredità

QANDA_other_questions_related_ttl

Esponi il tuo caso ai nostri avvocati

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento legale in 48h.

50 QANDA_form_question_details_hint

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. QANDA_form_public_description2_lbl

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

QANDA_form_send_feedback_ttl

QANDA_form_send_feedback_lbl

QANDA_form_question_already_exists_ttl

QANDA_form_question_already_exists_txt

avvocati 8950

avvocati

domande 14700

domande

Risposte 44350

Risposte