Pignoramento verso terzi

Inviata da Vincenzo. 8 nov 2018 11 Risposte  · Pignoramento

Ho ricevuto un pignoramento verso terzi, posso concordare un rimborso con il creditore ed evitare il pignoramento?

Miglior risposta

Contattati il legale del creditore onde concordare un piano di rientro subordinato alla rinuncia da parte dello stesso della procedura esecutiva azionato.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile signor Vincenzo,
dovrà contattare il legale del creditore procedente onde proporre il pagamento ad estinzione del debito, con contestuale rinuncia alla prosecuzione dell'esecuzione forzata.
Cordiali saluti.
avv. Francesca Minutolo

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2018

Logo Avvocato Francesca Minutolo Avvocato Francesca Minutolo

79 Risposte

29 voti positivi

Egr. Sig. Vincenzo,
è certamente possibile quella che in termini tecnici è chiamata conversione del pignoramento (disciplinata all'articolo 495 del codice di procedura civile).
Tuttavia, prima di procedere in tal senso, sarebbe opportuna una disamina della documentazione in suo possesso.
Cordialmente,
Avv. Francesco Zofrea

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2018

Logo Studio Legale Zofrea Studio Legale Zofrea

1960 Risposte

1369 voti positivi

A questo punto è meglio chiedere di essere ammessi al beneficio della conversione del pignoramento. Lei pagherà subito 1/5 della somma di cui all’atto di precetto è il resto in rate mensili nel numero massimo previsto dalla legge

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2018

Logo Studio Legale Giovannoni & Bettella Studio Legale Giovannoni & Bettella

7 Risposte

1 voto positivo

gentile signore, io prima di consigliarle di fare quella che in termini tecnici si chiaa conversione del pignoramento , prima di tutto verificherei la sussistenza dei presupposti per formalizzare un opposizione all'esecuzione o atti esecutivi , sempre che per la seconda ce ne sia sempre il tempo.
Molte volte il credito si è magari prescritto per fatti sopravvenuti estintivi o magari non è dovuto , o magari è errato l'importo .. ci sono molti motivi preliminare da verificare . Se poi invece si dovesse ritenere il credito consolidati e dovuto la legge mette a disposizione un istituto che le consente di convertire il pignoramento . Lei muove una istanza al giudice chiedendo di poter pagare le somme dovuto in " modo diverso"
Intanto immagino che lei abbia ricevuto un pignoramento di somme ( stipendio o conto corrente ) . bisogna capire se sia più vantaggioso la conversione o il pignoramento perchè la prima prevede che sia messo a disposizione una somma importante per essere ammessi alla conversione .
Rimaniamo a sua disposizione per ogni chiarimento

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2018

Logo Studio Legale Avv. Daniela Bilotti Studio Legale Avv. Daniela Bilotti

83 Risposte

27 voti positivi

Buongiorno,
bisogna valutare tutta la documentazione in modo da intavolare una trattativa con la controparte.
Resto a disposizione per qualsiasi necessità.
Cordiali saluti.
Dott. Antonino Matina

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 NOV 2018

Logo Dott. Antonino Matina Dott. Antonino Matina

1062 Risposte

1341 voti positivi

Con il creditore si può sempre trattare ma ovviamente le trattative sono condizionate dalla dichiarazione del terzo pignorato.
Saluti cordiali Avv. Sandra Macis
Cagliari

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 NOV 2018

Logo Avv. Sandra Macis Avv. Sandra Macis

424 Risposte

403 voti positivi

Il pignoramento, se notificato, é già in essere, ma può contattare l'avvocato della controparte per raggiungere un accordo (pagamento a rate o saldo e stralcio), così il debitore rinuncerà al pignoramento. Saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 NOV 2018

Logo Studio Legale Aiello Studio Legale Aiello

51 Risposte

12 voti positivi

Contatti l'avvocato della controparte, sarebbe meglio tramite un suo legale in modo da poter provare a concordare un rateizzo o un prezzo saldo e stralcio.
Saluti
Avv. Monica Ghiloni

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 NOV 2018

Logo Monica Ghiloni Avvocato Monica Ghiloni Avvocato

222 Risposte

54 voti positivi

Gentile Vincenzo,
certamente può proporre al creditore un piano di rientro, con rinuncia da parte sua alla procedura esecutiva. Contatti il legale di controparte.
Distinti saluti
Avv. Alessandro Tadei

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 NOV 2018

Logo Avv. Alessandro Tadei Avv. Alessandro Tadei

385 Risposte

367 voti positivi

Contatti il legale del creditore onde concordare un piano di rientro subordinato alla rinuncia da parte dello stesso della procedura esecutiva azionata.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 NOV 2018

Logo Studio Legale Avvocato Barbara Fretti Studio Legale Avvocato Barbara Fretti

8 Risposte

12 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
diffamazione vs pignoramento verso terzi

2 Risposte, Ultima risposta il 05 Aprile 2018

Pignoramento presso terzi e diritto societario

1 Risposta, Ultima risposta il 09 Luglio 2017

atto di pignoramento presso terzi

2 Risposte, Ultima risposta il 14 Febbraio 2018

pignoramento terzi pensione

1 Risposta, Ultima risposta il 25 Marzo 2018

pignoramento presso terzi con mantenimento figli

3 Risposte, Ultima risposta il 30 Agosto 2017

Pignoramento presso terzi ( datore di lavoro)

2 Risposte, Ultima risposta il 21 Marzo 2019

Atti di pignoramento presso terzi

6 Risposte, Ultima risposta il 17 Marzo 2016

Atto pignoramento presso terzi

2 Risposte, Ultima risposta il 07 Aprile 2017

Pignoramento terzi

5 Risposte, Ultima risposta il 29 Novembre 2017