Nipoti ed eredità

Inviata da Paolo. 11 apr 2019 8 Risposte  · Eredità

Buongiorno,
recentemente è venuta a mancare mia nonna paterna che aveva due figli, uno dei due, mio padre da tre anni è mancato.

Il mio dubbio è: io e i miei fratelli abbiamo diritto alla parte di eredità che sarebbe stata di nostro padre?
Sul testamento che è stato depositato dal notaio c'è scritto che viene lasciato tutto all'unica figlia in vita, nostra zia, è possibile farlo?
Inoltre, come nipoti e possibili eredi non avremmo dovuto essere presenti all'apertura del testamento?
Grazie in anticipo.

eredità , fratelli , testamento

Miglior risposta

Gentile Paolo,

con riferimento alla sua problematica, la informo che nel nostro ordinamento giuridico, esiste la c.d. quota di eredità indisponibile, ovverosia una quota di eredità di cui il de cuius non può disporre liberamente e di cui sono titolari i legittimari (coniuge, figli).

Qualora i figli del de cuius non siano in vita, subentreranno i loro figli quali eredi legittimi. Pertanto, nel suo caso, lei essendo nipote del de cuius avrà diritto ad una quota dell'eredità.

Nello specifico, dovrà azionarsi in giudizio e contestare il testamento che lede la quota indisponibile.
Con riferimento al notaio, le confermo che avrebbe dovuto informare tutti gli eredi del de cuius e quindi anche lei.

Spero di essere stata d'aiuto.
Se dovessero persistere dubbi sul punto, non esiti a contattare lo studio.

Avv. Eleonora Tripi
The Italian Lawyer

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Egregio sig.Paolo,avrebbero dovuto convocarvi per l'apertura del testamento ma l'inosservanza,deontologicamente rilevante,non incide sulla assegnazione del patrimonio ereditario;in quanto figli di vostro padre vi spetta,in presenza del testamento citato,un terzo dell'eredità. Cordialmente avv.Alfredoo Guarino

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 APR 2019

Logo Avv. Alfredo Guarino Avv. Alfredo Guarino

3008 Risposte

820 voti positivi

Egregio Signor Paolo,
essendo stata lesa la quota di legittima, Voi siete subentrati per rappresentazione di Vostro padre. Dovete tuttavia esperire apposita azione di impugnazione del testamento.
Cordialmente

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 APR 2019

Logo Avv. Emanuela Pesce Avv. Emanuela Pesce

289 Risposte

66 voti positivi

Egregio signor Paolo,
Esiste una quota indisponibile che va lasciata sempre ai legittimari, mentre la residua parte (cosiddetta «quota disponibile») può essere lasciata a chi si vuole.
Gli eredi legittimari sono: il coniuge che sopravvive al proprio compagno o alla propria compagna;
i figli, non importa se legittimi o adottivi . Tuttavia, se questi non vogliono o non possono accettare (ad esempio perché morti anch’essi), sono considerati eredi legittimari i loro figli, cioè i nipoti del defunto.
Se il de cuius non lascia figli o nipoti, saranno considerati eredi legittimi i suoi ascendenti ancora in vita (ovvero i genitori o i nonni).
Alla luce di ciò capisce bene che ha Lei ed ai suoi fratelli spetta una quota di legittima.
Pertanto, potrete impugnare il testamento in oggetto.
Per quanto riguarda la sua ultima domanda, mi preme dire che non ha specificato che tipo di testamento abbia fatto sua nonna, tuttavia Le specifico quanto segue.
Per quanto riguarda il testamento pubblico, il notaio che lo ha ricevuto deve, non appena gli sia nota la morte del testatore, darne comunicazione agli eredi e ai legatari di cui conosca il domicilio o la residenza.

Il notaio deve trasmettere alla cancelleria del Tribunale nel cui circondario si è aperta la successione copia in carta libera dei verbali riguardanti la pubblicazione dei testamenti olografi e segreti, e copia dei testamenti pubblici. Gli estremi dei testamenti (per es. forma dell’atto, data, generalità del testatore) nei quali sia comunque intervenuto un notaio vengono iscritti, in attuazione di una Convenzione internazionale, nel registro generale del testamenti, istituito presso l'Ufficio Centrale degli archivi notarili.

Cordialmente,

Avvocato Francesco Zofrea

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 APR 2019

Logo Studio Legale Zofrea Studio Legale Zofrea

2028 Risposte

1407 voti positivi

Buongiorno,
voi succedete nella quota di vostro padre e il testamento che è stato fatto è in lesione della legittima.
Cordiali saluti
Avv. Jacopo Pepi, Firenze

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 APR 2019

Logo Studio Avvocati Pepi Studio Avvocati Pepi

277 Risposte

301 voti positivi

Gentile Paolo,
Vostra nonna ha leso la quota di legittima riservata a Vostro padre; voi subentrate nella quota che sarebbe spettata a Vostro padre per rappresentazione.
In definitiva, anche in presenza di un testamento, questo ha leso la quota di eredità a Voi riservata, pertanto dovrete esperire un'apposita azione per ottenere quanto Vi spetta legittimamente.
Mi metto a disposizione per ogni eventuale chiarimento o azione da intraprendere.
Distinti saluti
Avv. Alessandro Tadei

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 APR 2019

Logo Avv. Alessandro Tadei Avv. Alessandro Tadei

425 Risposte

393 voti positivi

Buongiorno
In presenza di un testamento.
Anche con una designazione a erede universale, esiste la categoria della successione necessaria, ovvero quella dei legittimari, cui viene destinata la cosidetta quota di riserva.
Bisognerà verificare il vostro diritto a questa quota.
Contattatemi pure se avete qualcosa da chiarire.
I miei recapiti sono in rete.
In Fede
Avv. Michele Vissani

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 APR 2019

Logo Avv. Michele Vissani Avv. Michele Vissani

104 Risposte

19 voti positivi

Buonasera,
Vostra nonna con il testamento ha leso la quota legittima che spetterebbe a voi.
Cordialità Avv. Paola Federici

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 APR 2019

Logo Avv. Paola Federici Avv. Paola Federici

202 Risposte

51 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Debiti nipote su eredità della nonna sconosciuta

7 Risposte, Ultima risposta il 11 Luglio 2018

eredita` e divorzio casa coniugale nonni e nipoti

5 Risposte, Ultima risposta il 21 Giugno 2018

Posso rinunciare a una eredità pur avendo un figlio e un nipote?

5 Risposte, Ultima risposta il 13 Febbraio 2018

Debiti del padre su eredità della nonna da parte dei nipoti

2 Risposte, Ultima risposta il 16 Febbraio 2018

Eredità a nipoti

1 Risposta, Ultima risposta il 04 Maggio 2018

Rinuncia eredità genitore e eredità nonni.

10 Risposte, Ultima risposta il 13 Ottobre 2018

Successione tra nipoti

2 Risposte, Ultima risposta il 14 Luglio 2017

Eredità di interdetto

3 Risposte, Ultima risposta il 08 Maggio 2018

eredità di persona non deceduta

4 Risposte, Ultima risposta il 08 Maggio 2018

Eredità tra zii e figli dei fratelli morti.

6 Risposte, Ultima risposta il 06 Febbraio 2018