Movimentazione conto corrente defunto

Inviata da Rincoprincy. 22 lug 2016 Eredità

Buongiorno,
vi scrivo perché a fine maggio è mancata mia nonna (mamma di mio papà) e, purtroppo, 3 settimane dopo è mancato anche mio papà.
Mia nonna ed il mio papà avevano un conto cointestato insieme a mia zia (sorella di mio padre) il quale veniva interamente gestito da quest'ultima. Al decesso di 2 su 3 intestatari e al momento della successione di mio papà, sono venuta a sapere che il saldo del conto è di pochissime centinaia di euro quando a gennaio era di decine di migliaia di euro.
Vorrei capire se e come possiamo, io e mia mamma, uniche eredi di mio papà, richiedere alla Banca un dettaglio dei movimenti effettuati su questo conto corrente almeno a partire da gennaio. Grazie mille per l'attenzione, cordiali saluti.
Nadia

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno,
In qualità di eredi, avete titolo per richiedere alla banca l'estratto conto. Ovviamente la zia dovrà rispondere di eventuali ammanchi relativi al periodo successivo al decesso di sua nonna e di suo padre.

Avvocato Rossella Rizzo Avvocato a Ronciglione

3 Risposte

4 voti positivi

QANDA_online_therapy_badge

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

In qualità di chiamate all'eredità del padre e marito cointestatario del conto avete diritto a richiedere alla banca copia di tutti gli estratti conto da gennaio ad oggi ai sensi dell'art. 119 ultimo comma del Testo Unico Bancario (D.Lgs. 385/1993). La banca ha l'obbligo di consegnarvi detti documenti, di cui dovrete pagare i diritti di copia, entro 90 giorni dalla richiesta, che Vi consiglio pertanto di redigere per iscritto e in duplice copia, conservandone Voi una munita di timbro datario dell'istituto di credito per ricevuta (tecnicamente si chiama "raccomandata a mano"). Al fine di dimostrare la Vostra qualità di eredi, potreste allegare un'autocertificazione o, meglio, un certificato di stato di famiglia da cui emerge che le richiedenti sono rispettivamente figlia e moglie del defunto cointestatario del conto, oltre ad un certificato di stato di famiglia cosiddetto "storico", comprovante l'originaria composizione della famiglia del papà, da cui si evinca l'essere figlio dell'altra defunta. Cordiali saluti. Avv. Simone Bertone

Avv. Simone Bertone Avvocato a Bergamo

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno,
se il conto è cointestato, deve agire immediatamente prima che sia depauperato del tutto. diversamente sarebbe stato se sua zia avesse avuto solo la firma.
Cordialità.
Avv. Paola Federici

Avv. Paola Federici Avvocato a Roma

241 Risposte

80 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve, in qualità di eredi avete tutto il diritto di sapere le movimentazione dei conti correnti e quant'altro. Poi agire di conseguenza, se commesse delle irregolarità.
Distinti saluti.

Avv. Luigi De Rasis Avvocato a Alatri

61 Risposte

32 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Avvocati specializzati in Eredità

Vedere più avvocati specializzati in Eredità

QANDA_other_questions_related_ttl

Esponi il tuo caso ai nostri avvocati

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento legale in 48h.

50 QANDA_form_question_details_hint

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. QANDA_form_public_description2_lbl

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

QANDA_form_send_feedback_ttl

QANDA_form_send_feedback_lbl

QANDA_form_question_already_exists_ttl

QANDA_form_question_already_exists_txt

avvocati 8950

avvocati

domande 14750

domande

Risposte 44350

Risposte