Mio padre minaccia di escludermi dalla sua eredità

Inviata da Mariella. 14 ott 2015 27 Risposte

Salve a tutti gentili avvocati,
dopo lunghe e interminabili discussioni con mio padre di 70 anni, siamo veramente ai ferri corti. Durante l'ultima discussione ha persino minacciato di volermi escludere dalla sua eredità, soltanto per farmi sentire dipendente da lui e acconsentire alle sue insopportabili richieste. La famosa quota legittima può essere esclusa in vita dal donante?

Argomenti simili

27 Risposte

  • Miglior risposta

    Nel nostro ordinamento giuridico la diseredazione NON è ammessa e Lei, in quanto discendente (figlia), è un legittimario e come tale, la Sua quota di eredità - cd. legittima - è intangibile, con l'ovvia conseguenza che Suo padre NON potrà escluderla dall'eredità.

    Per ogni ulteriore delucidazione rimango a Sua disposizione

    Cordiali Saluti
    Avv. Enrica Anerdi

    Pubblicato il 16 Ottobre 2015

    Logo Studio legale avvocato Enrica Anerdi

    28 Risposte

    805 Valutazioni positive

Spiega il tuo caso ai nostri avvocati

Qual è la tua domanda? Avvocati esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come vuoi inviare la tua domanda?
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli avvocati della tua zona
    Per selezionare gli avvocati più adatti
    • 7700 Avvocati a tua disposizione
    • 6850 Domande inviate
    • 22850 Risposte inviate
    • Gentilissima Mariella,
      stia tranquilla in Italia non e' consentita la diseredazione.Lei, in qualita' di figlia, ha il diritto alla quota di legittima; legittima che e' intangibile.Dunque eventuali atti inter vivos o mortis causa lesivi della stessa potranno essere impugnati al passaggio a miglior vita di Suo padre.
      Le auguro tuttavia di risolvere le vostre incomprensioni.
      Cordialmente.
      Avv.Silvia Parrini (FORO DI PISA)

      Pubblicato il 14 Ottobre 2015

      Logo Avv. Silvia Parrini

      669 Risposte

      154 Valutazioni positive

    • Buonasera,
      Nel nostro ordinamento non è ammesso l'istituto della diseredazione. La sua quota legittima è intangibile e qualora suo padre nel testamento la escludesse potrebbe agire in giudizio con la c.d. riduzione.
      Per completezza La informo che si è esclusi dalla successione nei casi tassativi di indegnità:
      - volontaria uccisione o tentativo di uccidere la persona della cui successione si tratta, o il coniuge, o un discendente, o un ascendente della medesima, purché non ricorra alcuna delle cause che escludono la punibilità a norma della legge penale;
      - commissione in danno di una tali persone, un fatto al quale la legge penale dichiara applicabili le disposizioni sull'omicidio;
      - denunzia di una di tali persone per reato punibile con l'ergastolo o con la reclusione per un tempo non inferiore nel minimo a tre anni, se la denunzia è stata dichiarata calunniosamente in un giudizio penale; ovvero ha testimoniato contro le persone medesime imputate dei predetti reati, se la testimonianza è stata dichiarata nei confronti di lui, falsa in giudizio penale;
      - induzione con violenza o dolo la persona, della cui successione si tratta, a fare, revocare o mutare testamento;
      - soppressione, celazione, alterazione del testamento dal quale la successione sarebbe stata regolata;
      - formazione di un testamento falso o uso dello stesso scientemente.
      Cordiali saluti
      avv. Filippo De Luca

      Pubblicato il 14 Ottobre 2015

      Logo Studio legale avvocato Filippo De Luca

      118 Risposte

      16 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande