legge 104 e domanda di invalidita'

Inviata da davide barone. 4 ott 2018 1 Risposta  · Invalidità

buonasera, mia madre e' stata riconosciuta invalida al 100%, per questo oltre ad una pensione gli hanno concesso anche la 104(mi scuso per la terminologia usata)...io sono il figlio e potrei prendere i classici 3 giorni a settimana per assisterla....il mio "problema" e' che alcuni anni fa', mentre lavoravo, son caduto e mi son rotto anca e femore....dopo diversi interventi chirurgici, anche se con ferri e viti in titanio, posso almeno camminare, ho fatto domanda per poter usufruire della pensione di invalidita'....la mia domanda e'; se usufruisco della 104 per assistere mia madre, mi si puo' rivolgere contro alla domanda per la pensione di invalidita' che ho fatto?...in parole povere e' questo il mio dubbio.
ossequi saluti
Davide

pensione , figlio

Miglior risposta

L’ invalidità civile e legge 104 non sono la stessa cosa.
1. L'invalidità è un tipo di riconoscimento, riguarda appunto le persone con menomazioni fisiche, intellettive e psichiche con una permanente incapacità lavorativa non inferiore ad un terzo e si rifa alla legge n. 118 del 30 marzo 1971.
2. Il riconoscimento dello stato di handicap, invece, è un'altra cosa: la definizione ci viene dalla legge 104/1992 che descrive la persona handicappata come "colui che presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione"(art. 3 comma 1).
I due riconoscimenti (di invalidità e di handicap) seguono procedure simili ma distinte, con due visite mediche di accertamento diverse. In ogni caso consentono entrambi di godere di particolari benefici a seconda della percentuale di invalidità o della definizione di handicap riportata sul verbale.
La legge 104 è stata introdotta per garantire i diritti dei disabili e di chi li assiste. Permessi di lavoro, divieti di trasferimento e agevolazioni fiscali, sono solo alcuni degli strumenti adoperati dalla normativa per tutelare i portatori di handicap
L’invalidità che le venga riconosciuta esprime pertanto una Sua minore capacità lavorativa, che niente ha a che vedere con la possibilità di prestare assistenza ad un Suo familiare disabile. Ritengo pertanto che la richiesta dei permessi ex legge 104/92 non abbia alcun effetto sulla richiesta di invalidità
Cordialmente
Avv Francesco Zofrea

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Legge 104 ed invalidità civile

4 Risposte, Ultima risposta il 30 Marzo 2016

Domanda permessi Art. 33 Legge 104/02

2 Risposte, Ultima risposta il 08 Novembre 2015

Lavoro Assegno Ordinario di invalidita ho inabilita legge 222/84

1 Risposta, Ultima risposta il 01 Febbraio 2019

invalidità civile e 104 minore

1 Risposta, Ultima risposta il 05 Aprile 2017

Percentuale bassa domanda invalidità civile.

2 Risposte, Ultima risposta il 29 Gennaio 2019

Legge 104/92,accompagnamento,Autismo.

3 Risposte, Ultima risposta il 03 Aprile 2018

trasferimento legge 104 (allontanamento)

2 Risposte, Ultima risposta il 20 Settembre 2017

Legge 104: chi ne può usufruire?

1 Risposta, Ultima risposta il 11 Maggio 2016

Dubbio su benefici legge 104

5 Risposte, Ultima risposta il 14 Gennaio 2016