In una coppia gay il convivente non proprietario può essere cacciato di casa?

Inviata da Marco. 13 ott 2016 Unioni civili

Salve,
mi trovo in una situazione paricolare. Convivo da anni con il mio compagno (siamo una coppia gay) la casa è di sua proprietà e all'epoca che abbiamo iniziato la convivenza purtroppo in italia non esisteva ancora una legge sulle unioni civili omosessuali. Ora mi trovo nella sfortunata situazione di essere al momento senza lavoro con tutte le conseguenze del caso, in più la nostra relazione ha preso una brutta piega e il mio compagno insiste affinchè io me ne vada (in pratica cerca di cacciarmi di casa anche con discussioni e vessazioni continue) senza darmi il tempo di poter organizzarmi e di cercare un lavoro o qualunque cosa che mi consenta di poter avere una vita dignitosa. Premetto che ho la residenza presso il suo immobile. La mia domanda è questa: può cacciarmi di casa dall'oggi al domani pur essendo io al momento disoccupato e nullatenente o deve darmi il tempo di risolvere prima la mia situazione in modo tale da poter andare via tranquillamente?? grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Marco,
la Cassazione ultimamente ha statuito che la famiglia di fatto è compresa tra le formazioni sociali di cui all’art. 2 della Costituzione. Dunque, il convivente gode della casa familiare, di proprietà del compagno o della compagna per soddisfare un interesse proprio, oltre che della coppia, sulla base di un titolo a contenuto e matrice personale.
L' unione totalmente libera della convivenza che però abbia assunto, per la sua durata, stabilità ed esclusività, i caratteri di comunità familiare che è socialmente riconoscibile ha una rilevanza sul piano giuridico, dunque tutelata dalla costituzione.
sulla base di ciò il suo compagno non può "buttarla fuori di casa" all'improvviso ma deve lasciarle il tempo di riorganizzare la sua vita.
avv. Marina Ligrani

Avv. Matrimonialista MARINA LIGRANI Avvocato a Potenza

1129 Risposte

731 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Egregio Sig. Marco,il Suo ex partner,se Lei e' residente,puo' rivolgersi al competente Giudice,al quale potra' riferire i Suoi problemi,perche' fissi una data per il rilascio dell'appartamento.Cordialmente Avv.Alfredo Guarino Napoli

Avv. Alfredo Guarino Avvocato a Napoli

3944 Risposte

1375 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Avvocati specializzati in Unioni civili

Vedere più avvocati specializzati in Unioni civili

QANDA_other_questions_related_ttl

Esponi il tuo caso ai nostri avvocati

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento legale in 48h.

50 QANDA_form_question_details_hint

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. QANDA_form_public_description2_lbl

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle consulenza non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

QANDA_form_send_feedback_ttl

QANDA_form_send_feedback_lbl

QANDA_form_question_already_exists_ttl

QANDA_form_question_already_exists_txt

avvocati 8950

avvocati

domande 14700

domande

Risposte 44350

Risposte