E' possibile aggirare il Diritto di Precedenza assumendo a P. Iva ?

Inviata da Cristina. 5 gen 2018 1 Risposta  · Consulenza del lavoro

Salve,
è possibile per il Datore di Lavoro "aggirare" il diritto di precedenza per le nuove assunzioni a tempo determinato o indeterminato maturato da un lavoratore, assumendo un'altra persona per la stessa mansione ma con Partita Iva ?

Grazie
saluti
Giangranco

lavoro

Miglior risposta

Buongiorno, debbo fare una precisazione al volo, il lavoratore a partita iva non può essere assunto, ha al piu' un rapporto di collaborazione esterna.
Sconsiglio, comunque, benché Lei abbia libertà di servirsi della risorsa che meglio preferisce, di utilizzare questo "stratagemma" a lungo. Non solo perchè l'intento elusivo del diritto di precdenza potrebbe essere palese, ma, anche, perchè l'utilizzo in esclusiva ed in modo continuativo di un lavoratore a partita iva - se non compreso tra quelli sicritti in un albo - può essere visto come un rapporto di lavoro subordinato cammuffato e comportarLe seri problemi.
Un saluto

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Diritto d'uso beni mobili

2 Risposte, Ultima risposta il 26 Maggio 2016

Mancato rinnovo contratto t. determinato causa maternità

1 Risposta, Ultima risposta il 02 Gennaio 2018

Separazione diritti madre

1 Risposta, Ultima risposta il 18 Luglio 2017

Acquisto merce contraffatta

4 Risposte, Ultima risposta il 27 Febbraio 2018

Svolgimento attività di consulenza durante aspettativa non retribuita

1 Risposta, Ultima risposta il 08 Dicembre 2015