Due ccnl utilizzati

Inviata da Daniele. 15 mag 2018 · 3 Risposte · Licenziamento

Buongiorno, il mio datore di lavoro mi ha mandato il preavviso di licenziamento dicendomi che ha utilizzato il preavviso di 30 gg come dal contratto che lui dice di utilizzare ossia quello della siglia sindacale SNA per i dipendenti delle agenzie assicurative in gestione libera. I minimi tabellari delle buste paga però corrispondono al ccnl dell'Anapa che nel mio caso prevede un preavviso di 4 mesi.
Possono essere utilizzati due contratti diversi? Grazie della risposta.

Argomenti simili

3 Risposte

  • Miglior risposta

    No il contratto deve essere uno solo e deve essere indicato nel suo contratto di assunzione.
    Cordiali saluti

    Pubblicato il 15 Maggio 2018

    Logo Studio Legale Puglia Avv. Gaetano

    242 Risposte

    261 Valutazioni positive

Spiega il tuo caso ai nostri avvocati

Qual è la tua domanda? Avvocati esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come vuoi inviare la tua domanda?
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli avvocati della tua zona
    Per selezionare gli avvocati più adatti
    INFORMAZIONE BASICA SULLA PROTEZIONE DEI DATI
    Responsabile: Verticales Intercom, S.L.
    Finalità:
    a) Invio della richiesta al cliente inserzionista.
    b) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione dei propri prodotti e servizi.
    c) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione di prodotti e servizi di terzi appartenenti a diversi settori di attività, che possono comportare il trasferimento di dati personali a suddetti terzi soggetti.
    d) Segmentazione ed elaborazione di profili per scopi pubblicitari e di prospezione commerciale.
    e) Gestione dei servizi e delle applicazioni fornite dal Portale per l'Utente.
    Legittimità: Consenso dell’interessato.
    Destinatari: È prevista la cessione dei dati ai clienti inserzionisti per rispondere alla sua richiesta di informazioni sui servizi annunciati.
    Diritti: Ha il diritto di accedere, rettificare e sopprimere i dati o di opporsi al trattamento degli stessi o di uno qualsiasi degli scopi, così come accade con gli altri diritti, come spiegato nelle informazioni aggiuntive.
    Informazione addizionale: Può consultare l’informazione addizionale e dettagliata sulla Protezione dei Dati su studilegali.com/proteccion_datos
    • 8100 Avvocati a tua disposizione
    • 9500 Domande inviate
    • 29250 Risposte inviate
    • Egregio signor Daniele,
      concordo con il Collega in punto che il CCNL deve essere uno ed indicato nella lettera di assunzione.
      Inoltre vorrei ricordarLe che qualora dovesse impugnare il licenziamento deve proporre detta impugnazione con atto scritto entro 60 giorni decorrenti dal ricevimento della della sua comunicazione.
      Cordiali saluti

      Pubblicato 16 Maggio 2018

      Logo Avv. Emanuela Pesce

      194 Risposte

      36 Valutazioni positive

    • Gentile Daniele
      In questo caso non è tanto se si possono utilizzare uno o più contratti.
      Nel diritto del lavoro vige il principio del favor laboratoris, ossia del trattamento più favorevole al lavoratore.
      Quindi semmai, in primo luogo, occorre prendere a riferimento il contratto collettivo che la tutela maggiormente, magari quello con maggiore termine di preavviso.
      In secondo luogo, per completezza di esposizione, vige anche il principio di sussidiarietà delle fonti, per cui semmai non è cosa dice la norma di pari rango (in questo caso collettiva) ma semmai se c'è una norma di legge ecc.. che ha maggior forza di legge rispetto al contratto collettivo.
      Chiusa questa breve parentesi sulle fonti del diritto del lavoro, nel suo caso io impugnerei il licenziamento invocando la norma collettiva che la tutela di più, perchè con termini di preavviso maggiore.
      Veda in ogni caso che non siano decorsi i termini per l'impugnazione del licenziamento.
      Sono a sua disposizione per ulteriori chiarimenti.
      Nel frattempo la ringrazio e la saluto.
      In Fede
      Avv. Michele Vissani

      Pubblicato il 16 Maggio 2018

      Logo Avv. Michele Vissani
      Avv. Michele Vissani San Severino Marche

      54 Risposte

      6 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande