Divorzio e denuncia

Inviata da Davide corigliano. 10 feb 2018 · 3 Risposte · Divorzio

La mia ex moglie (sono separato), dopo essere rimasta incinta prima della separazione (consensuale 16 gennaio 2016) ed avermi chiesto il mantenimento dei due cani (costi tutti accollati al sottoscritto 150 euro x cane) senza mai averli potuti tenere quanto volevo, in dicembre 2017, dopo accordo verbale sul divorzio,firma la rinuncia al mantenimento dei cani e immediatamente procede a denunciarmi ai carabinieri articolo 595 comma 3.(Facebook)
Mi sento pesantemente preso per i fondelli da questi suoi comportamenti.
Una volta arrivati in comune per organizzare il divorzio consensuale (gennaio 2018) mi minaccia verbalmente, ma con astuzia ( senza farsi sentire da nessuno).
Io ne avrei le scatole piene di questi soprusi e violenze.
Cosa posso fare?

3 Risposte

  • Miglior risposta

    Buonasera sig. Corigliano,
    innanzitutto bisogna capire quale è stato l'oggetto della denuncia per diffamazione e se effettivamente sussiste il reato.
    Ciò premesso, monitori l'eventuale procedimento penale insataurando ed in caso di archiviazione potrebbe procedere a controquerelare la sua ex moglie per calunnie.
    Resto a disposizione e la saluto cordialmente.


    Studio Legale
    massimo Cannata

    Pubblicato 13 Febbraio 2018

    Logo Studio Legale  Massimo Cannata

    58 Risposte

    49 Valutazioni positive

Spiega il tuo caso ai nostri avvocati

Qual è la tua domanda? Avvocati esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come vuoi inviare la tua domanda?
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli avvocati della tua zona
    Per selezionare gli avvocati più adatti
    • 7950 Avvocati a tua disposizione
    • 8550 Domande inviate
    • 27250 Risposte inviate
    • Gentile Davide,
      Ritengo che a questo punto non ci siano più i presupposti per accordi per lo scioglimento del matrimonio soprattutto in presenza di una denuncia,le consiglio,a questo punto,di non proseguire con l'accordo è di instaurare una separazione giudiziale nella quale dare luogo alle sue richieste ed esigenze.
      AVV Marina Ligrani

      Pubblicato 13 Febbraio 2018

      Logo Avv. Marina Ligrani

      723 Risposte

      251 Valutazioni positive

    • Egregio signor Davide,
      dalla descrizione mi pare che Lei sia al primo appuntamento in Comune avanti all'ufficiale dello stato civile e che quindi dovrà comparire avanti a quest'ultimo ( trenta giorni) per la conferma dell'accordo anche ai fini degli adempimenti di legge.La mancata comparizione equivale a mancata conferma dell'accordo e quindi se Lei ritiene può non presentarsi.
      Le consiglio naturalmente di avvalersi di un avvocato che si occupi di questa materia che possa consigliarla al meglio,.
      A disposizione per ogni necessità
      Cordiali saluti

      Pubblicato il 12 Febbraio 2018

      Logo Avv. Emanuela Pesce

      102 Risposte

      22 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande