comproprietà nata da donazione

Inviata da Mirca Bari. 14 nov 2017 4 Risposte  · Separazione

Buongiorno,
io e mia moglie ci siamo legalmente separati. Lei ha deciso di andare con nostra figlia ad abitare altrove, lasciandomi la casa.
E' cointestata ad entrambi ma è stata praticamente pagata tutta con i soldi di una donazione fatta da mio padre a me durante il matrimonio. Soldi che ho messo nel conto corrente cointestato e ho saldato il mutuo stipulato da entrambi. Adesso vorrei che la mia ex moglie mi lasciasse anche la sua parte di proprietà senza doverla pagare. E' possibile? grazie

matrimonio , mutuo

Miglior risposta

Salve,
per poterLe dare una risposta occorrerebbe conoscere la vicenda e la situazione dell'immobile nel dettaglio, perché occorre capire se Suo padre abbia posto in essere una donazione diretta del denaro o indiretta dell'immobile (con conseguenze assai diverse).
Qualora lo voglia, mi rendo disponibile per fornirLe ogni chiarimento ed approfondimento al riguardo.
Cordiali saluti
Avv. Nicola Sansone

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Se suo padre le ha donato il denaro, che lei poi ha utilizzato per estinguere il mutuo, di fatto lei ha donato metà immobile a sua moglie, acquistandolo, per cui temo non sia possibile, salvo che vi sia la volontà di sua moglie che non credo ci sia.
Resto a disposizione per chiarimenti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

21 NOV 2017

Logo Studio Legale Avv. Laura Ferrari Studio Legale Avv. Laura Ferrari

247 Risposte

70 voti positivi

Gentile Mirca,
Se la donazione è avvenuta attraverso una traccia dalla quale potervi risalire potrà potere ciò che vuole dimostrando l'acquisto della casa con quei soldi poiché le donazioni non entrano nella comunione .
Avv Marina Ligrani

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 NOV 2017

Logo Studio Legale Ligrani Matrimonialista Studio Legale Ligrani Matrimonialista

872 Risposte

390 voti positivi

Buon giorno
per poterLe dare una risposta precisa dovrei conoscere maggioori dettagli, per capire se Suo padre abbia posto in essere una donazione diretta del denaro o indiretta dell'immobile.
Qualora lo voglia, mi rendo disponibile per fornirLe ogni chiarimento ed approfondimento al riguardo.
Inoltre potrebbe essere un ottima soluzione donare la proprietà dell'intero immobile alla figlia riservandosi eventualmente a lei l'usofrutto .
Non esiti a contattarmi per valutare ulteriormente la questione.
Avv. Mionica Ghiloni

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 NOV 2017

Logo Monica Ghiloni Avvocato Monica Ghiloni Avvocato

194 Risposte

40 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
atto di precetto

1 Risposta, Ultima risposta il 23 Ottobre 2017

procedura per adozione figliastra maggiorenne

4 Risposte, Ultima risposta il 25 Agosto 2017