auto del defunto padre

Inviata da antonia. 27 ago 2018 4 Risposte

Buongiorno. Mio suocere abitava nelle case comunali però è morto 6 anni fa e la moglie ha ancora la macchina del marito parcheggiata nel parcheggio sotto lo stabile. La macchina può essere vista e taccata da chiunque abiti li, ma è senza bollo ne assicurazione da più di 6 anni. Ora la moglie non ha fatto fare la successione ai figli xe' a parole ha detto che lei voleva tenere la macchina. I figli come lei sono eredi, cosa incorrono se la madre continua a lasciare li la macchina e a non pagare ne bollo ne assicurazione? Preciso che lei non ha patente e la macchina non si muove da li. E in più lei non ha bene e prende la pensione minima, non è che i figli rischiano di pagare l'intero debito?se si come possono fare x tutelarsi? Io poi sono la nuora e sono sposata con separazione dei beni, posso in qualche modo essere coinvolta nei suoi debiti? Grazie e buon lavoro.

separazione , lavoro , marito , pensione

Miglior risposta

Gentile Antonia,
bisognerebbe capire se l'area dove è parcheggiata l'auto sia privata, riservata solo ai condomini, oppure di uso pubblico o aperta al pubblico.
Nel caso di area privata, non correte alcun rischio.
Se così non fosse, un agente di polizia potrebbe effettuare un controllo della copertura assicurativa con le relative sanzioni.
Cordialmente, Avv. Francesco Zofrea

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno.
Rischio di (fortine!) sanzioni pecuniarie e fermo (cfr codice della strada) per auto senza copertura assicurativa (giudici equiparano aree aperte private alle pubbliche..). Evitabile vendendo, veicolo.. motivo affettivo per ricordi circa quell'oggetto sormontabile, convincendo suocera sofferente.
Lei niente rischia niente, casomai suo marito e suocera ..una volta tanto..
avvocato Marco Mazzi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 OTT 2019

Logo avvocato Marco Mazzi avvocato Marco Mazzi

59 Risposte

Gentile signora Antonia,Mi limito ad aggiungere,a quanto indicato dal Collega ,che Lei non ha da temere mentre gli eredi ne rispondono,se del caso,salvo a ripartire gli oneri in relazione alle quote ereditarie.Cordialmente avv.Alfredo Guarino Napoli

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

28 AGO 2018

Logo Avv. Alfredo Guarino Avv. Alfredo Guarino

3093 Risposte

854 voti positivi

La linea di "confine" tra il rischio di sanzioni e lo stare tranquilli si può scoprire accertando se l'area dove è parcheggiata l'auto sia privata , riservata solo ai condomini, oppure di uso pubblico o aperta al pubblico. Nel caso di area privata , non correte alcun rischio . Diversamente, potrebbe in futuro un agente di polizia effettuare un controllo della copertura assicurativa con le relative sanzioni. Anche il bollo auto , in teoria, andrebbe pagato come imposta collegata al possesso del bene mobile registrato. Altrimenti andrebbe radiata dal PRA almeno come veicolo circolante esclusivamente in aree private.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

27 AGO 2018

Logo Avv. Antonio Cesarini Avv. Antonio Cesarini

1318 Risposte

451 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Debito del padre defunto

4 Risposte, Ultima risposta il 01 Marzo 2018

Pensione padre defunto

3 Risposte, Ultima risposta il 17 Novembre 2015

Eredità del padre defunto

11 Risposte, Ultima risposta il 13 Novembre 2018

eredità padre defunto

4 Risposte, Ultima risposta il 01 Agosto 2017

Padre defunto, trattenute inps?

3 Risposte, Ultima risposta il 07 Maggio 2018

I parenti della mia defunta moglie

1 Risposta, Ultima risposta il 18 Ottobre 2016

Collazione (donazione ricevute dal defunto)

8 Risposte, Ultima risposta il 06 Novembre 2015

debiti bancari defunto per accettazione eredità

3 Risposte, Ultima risposta il 11 Novembre 2017