Annullamento del contratto di acquisto di immobile

Inviata da Massimo. 8 gen 2019 6 Risposte  · Contratti

Nel 2011 ho acquistato casa. Ho deciso di venderla ma non è possibile in quanto la casa ha un abuso edilizio. La porta d'ingresso (precedentemente finestra), pur se regolarmente riportata nella pianta catastale, è stato eseguita in assenza di titolo abilitativo e, pertanto, il comune non vuole sanare la situazione in quanto l'immobile è in centro storico. E' possibile chiedere l'annullamento dell'atto di acquisto poichè il venditore ha dichiarato di fronte al notaio che l'immobile non presentava irregolarità costruttive che ne possano limitare la commerciabilità? Grazie

Miglior risposta

Forse, più che la rescissione del contratto, si potrebbe tentare la risoluzione per inadempimento. Tuttavia credo che l'azione che si sarebbe potuta avviare fosse quella di annullamento, ma per tale azione il termine di prescrizione (cinque anni) è scaduto
Avv. Marco Rigoni

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile signore,
L’azione di nullità è soggetta a prescrizione annuale dalla consegna del bene e il vizio deve essere denunziato al venditore entro otto giorni dalla scoperta.
La Cassazione ha, infatti, stabilito che “l’ originario diritto del compratore alla riduzione del prezzo e alla risoluzione del contratto resta soggetto alla prescrizione annuale”. (Sez. U, Sentenza n. 19702 del 13/11/2012, Rv.).
In sintesi: a meno che la scoperta dei vizi non sia di recente acquisizione, il diritto all'azione può dirsi prescritto.
A disposizione per fissare un appuntamento in studio relativamente alla strategia da opportuna da seguire, Le porgo i miei migliori saluti.
Avv. Francesco Zofrea

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 GEN 2019

Logo Studio Legale Zofrea Studio Legale Zofrea

605 Risposte

374 voti positivi

Caro Massimo,

con riferimento al suo caso, la informo che il nostro ordinamento tutela l’acquirente che sia incorso in vizi dell’immobile (non dichiarati al momento dell’acquisto) accordandogli il rimedio della risoluzione contrattuale oltre al diritto a domandare il risarcimento dei danni subiti.
Tuttavia, al fine di ottenere il giusto risarcimento, è fondamentale rispettare il termine di prescrizione di 10 anni che decorre non già dal momento dell'acquisto dell'immobile viziato, bensì dal momento in cui si è venuti a conoscenza dell'abuso edilizio.

Spero di esserle stata utile.
Per ulteriori chiarimenti non esiti a contattare lo studio.

Avv. Eleonora Tripi
The Italian Lawyer

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 GEN 2019

Logo The Italian Lawyer The Italian Lawyer

17 Risposte

95 voti positivi

Salve
la questione è molto delicata e va esaminata con attenzione leggendo l’atto di acquisto e con riscontri anche catastali.
La invito a rivolgersi ad un legale per far valere i suoi diritti.
Resto a sua disposizione per qualsiasi necessità
Cordiali saluti
Avv. Maria Sannino (Lucca)

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 GEN 2019

Anonimo

Egregio Signor Massimo,
nel caso in cui l’immobile oggetto di trasferimento non sia in regola con la normativa urbanistica è possibile proporre un’azione giudiziaria, con cui chiedere la dichiarazione di nullità del contratto di compravendita, per ottenere la restituzione del prezzo pagato.
Cordiali saluti
Avv. Giovanni Ciano

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 GEN 2019

Logo Avv. Giovanni Ciano Avv. Giovanni Ciano

2 Risposte

1 voto positivo

Gentile Massimo,
è possibile chiedere la rescissione del contratto per inadempimento, con restituzione di quanto versato, e il risarcimento del danno.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti o azioni da intraprendere.
Distinti saluti
Avv. Alessandro Tadei

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

8 GEN 2019

Logo Avv. Alessandro Tadei Avv. Alessandro Tadei

245 Risposte

156 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Contratto preliminare per acquisto immobile

1 Risposta, Ultima risposta il 13 Marzo 2017

Usucapione e acquisto del possesso di buona fede di beni immobili.

4 Risposte, Ultima risposta il 24 Dicembre 2015

E' LEGALE TRASFERIRE A TERZI L'OFFERTA DI ACQUISTO DI UN IMMOBILE ?

1 Risposta, Ultima risposta il 27 Maggio 2017

Acquisto seconda casa con compagno divorziato

1 Risposta, Ultima risposta il 28 Agosto 2017

Acquisto casa

3 Risposte, Ultima risposta il 17 Dicembre 2015

Richiesta di restituzione somma donata

1 Risposta, Ultima risposta il 09 Maggio 2018