mio padre ha perso la patria podestà su di me posso pretendere la mia eredità?

Inviata da Checco. 9 lug 2015 5 Risposte

Mio padre ha perso la podestà su di me anni fa perché aveva abusato di me adesso è morto, voglio sapere solo se devo reclamare la mia eredità o non mi tocca niente.
Ps. ero stata adottata

Argomenti simili

5 Risposte

  • Miglior risposta

    Buongiorno,
    lei ha diritto all'eredità, la perdita della patria potestà comporta altre conseguenze e non la perdita dei diritti ereditari.
    Disponibile per qualsiasi chiarimento.
    Saluti.

    Pubblicato il 13 Luglio 2015

    Logo Avv. Annalisa Alpi

    125 Risposte

    26 Valutazioni positive

Spiega il tuo caso ai nostri avvocati

Qual è la tua domanda? Gli avvocati esperti in materia rispondono
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come vuoi inviare la tua domanda?
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli avvocati della tua zona
    Per selezionare gli avvocati più adatti
    Condizioni
    • 7450 Avvocati a tua disposizione
    • 4900 Domande inviate
    • 18100 Risposte inviate
    • Buonasera signora Chiara,
      lei ha diritto di succedere nell'eredità di Suo padre, perché i figli adottati sono equiparati a quelli legittimi. Sono a Sua disposizione se ne ha necessità.
      Un cordiale saluto.

      Avv. Gianfranco Bruno

      Pubblicato il 10 Luglio 2015

      Anonimo
    • I figli adottati sono figli legittimi a tutti gli effetti e la circostanza che suo padre abbia perso la "potestà genitoriale" non inficia minimamente il suo diritto di erede. Pertanto lei ha tutti i diritti di chiedere la sua quota di eredità.
      Mi contatti pure in studio attraverso i riferimenti del portale se desidera assistenza o maggiori chiarimenti.
      Cordialmente.
      Avv. Erika Muller (Piacenza - Lodi - Cremona)

      Pubblicato il 10 Luglio 2015

      Logo Avv. Erika Muller - Studio Legale

      102 Risposte

      67 Valutazioni positive

    • L'eredità di suo padre Le spetta, il fatto che egli avesse pers la patria potestà non inficia i suoi diritti di erede.
      Mi contatti pure tramite il portale se necessita di assistenza
      Cordiali saluti
      Avv Francesca Cardini

      Pubblicato il 10 Luglio 2015

      Logo Studio Legale Avv. Cardini

      198 Risposte

      40 Valutazioni positive

    • Certo che può. La patria potestà non inficia i diritti di erede in quanto figlia.
      Ha diritto di tutelare i propri diritti ed interessi in questo senso.
      Se necessita di ulteriore approfondimento, sono a disposizione.
      Mi contatti attraverso il portale.
      Cordiali saluti.
      Barbara Spinella

      Pubblicato il 10 Luglio 2015

      Logo Avvocato Barbara Spinella

      186 Risposte

      102 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande