Devo pagare le spese legali della controparte?

Inviata da Massimo. 7 lug 2016 3 Risposte

Avendo avuto una causa civile con gratuito patrocinio e avendola persa, devo pagare le spese legali della controparte?

Argomenti simili

3 Risposte

  • Miglior risposta

    caro Sig. Massimo
    Il gratuito patrocinio è una situazione a cui Lei a potuto accedere perchè in particolari condizioni di reddito, quindi non ha pagato il suo legale, ma se in sentenza le hanno addebitato le spese legali di controparte, c'è poco da fare.
    o si accorda con l'avv di controparte oppure potrebbe rivolgersi ad un organismo di composizione della crisi o allo stesso giudice per un rateizzo.

    Pubblicato il 08 Luglio 2016

    Logo Avvocato Di Lallo
    Avvocato Di Lallo Vairano Scalo

    459 Risposte

    204 Valutazioni positive

Spiega il tuo caso ai nostri avvocati

Qual è la tua domanda? Gli avvocati esperti in materia rispondono
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come vuoi inviare la tua domanda?
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli avvocati della tua zona
    Per selezionare gli avvocati più adatti
    • 7650 Avvocati a tua disposizione
    • 6100 Domande inviate
    • 21150 Risposte inviate
    • Buon pomeriggio
      purtroppo il gratuto patrocinio comprende solo le spese legali del suo avvocato per gli onorari della causa può cercare un accordo con l'avv. di controparte anche per le spese visto le difficoltà in cui si trova
      Distinti saluti
      Avv. Giovanna Oriani

      Pubblicato il 09 Luglio 2016

      Logo Avv. Giovanna Oriani

      622 Risposte

      213 Valutazioni positive

    • Buongiorno Signor Massimo.
      Vi sono sentenze della Suprema Corte secondo le quali l’ammissione al gratuito patrocinio non comporta che siano a carico dello Stato le spese che l’assistito sia condannato a pagare all’altra parte risultata vittoriosa.
      Infatti, “gli onorari e le spese”, di cui si fa carico lo Stato, sono esclusivamente quelli dovute al difensore della parte ammessa al beneficio che lo Stato, sostituendosi alla stessa parte, si impegna ad anticipare, in considerazione delle sue precarie condizioni economiche e della non manifesta infondatezza delle relative pretese.
      Distinti saluti.
      Avv. Stab. (Abogado) Rossana Delbarba

      Pubblicato il 08 Luglio 2016

      Logo Avv. stab. Rossana Delbarba

      758 Risposte

      131 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande