Arresti domiciliari e comunicazione con terzi

Inviata da ale. 30 dic 2016 3 Risposte

Salve. Il mio ragazzo è stato arrestato e dopo l'udienza preliminare gli hanno dato i domiciliari. Come lei sa in questa fase non è possibile comunicare con lui, può vederlo solo la persona con cui vive, ovvero sua madre. Sento la madre telefonicamente tutti i giorni, e lui le dice cose da riferirmi, come ad esempio che mi ama e che gli manco, niente riguardo il processo in corso. La domanda è: il fatto che lui comunichi alla madre delle cose da dirmi viola il divieto di comunicare con terzi? Io ho il bisogno di sentirmi dire queste cose dato che non lo posso vedere però non voglio che sia un problema e che peggiori la situazione. Possono crearci problemi? Anche perchè sono sicura di avere il telefono sotto controllo. Grazie dell'attenzione.

3 Risposte

  • Miglior risposta

    Gentile signora di fatto parlare con la madre del suo ragazzo non può arrecargli alcun danno.

    Pubblicato il 04 Gennaio 2017

    Logo Avv. Antonella Venza

    6 Risposte

    2 Valutazioni positive

Spiega il tuo caso ai nostri avvocati

Qual è la tua domanda? Gli avvocati esperti in materia rispondono
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come vuoi inviare la tua domanda?
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli avvocati della tua zona
    Per selezionare gli avvocati più adatti
    Condizioni
    • 7450 Avvocati a tua disposizione
    • 4850 Domande inviate
    • 18000 Risposte inviate
    • Buon giorno Ale,
      con il provvedimento che dispone gli arresti domiciliari, il Giudice PUO', solo se necessario, imporre limiti e divieti alla facoltà dell'imputato di comunicare con persone diverse da quelle con cui coabita. Dunque, le consiglio di leggere con attenzione il provvedimento.
      In ogni caso, se il contenuto dei messaggi da parte del suo ragazzo rimane entro i limiti da lei descritti, non dovrebbero creare problemi.
      Cordialmente
      Avv. Lorena Steri

      Pubblicato il 03 Gennaio 2017

      Logo Avv. Lorena Steri

      44 Risposte

      11 Valutazioni positive

    • Gentile Sig ale il fatto che lei conversi con la mamma del suo fidanzato che è sottoposto alla custodia cautelare è irrilevante e non viola i divieti di comunicare con terzi. Cordialmente. Avv francesca di nardo

      Pubblicato il 03 Gennaio 2017

      Logo Studio penale Di Nardo

      114 Risposte

      12 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande